Questo video del procuratore Bragg che ritira le accuse contro Trump è falso - Facta
TOP

Questo video del procuratore Bragg che ritira le accuse contro Trump è falso

Il 25 marzo 2023 su Facebook è stata pubblicato un video di poco più di un minuto che mostra Alvin Bragg, procuratore distrettuale di Manhattan. Bragg sta indagando su un presunto pagamento che l’ex presidente Donald Trump avrebbe fatto nel 2016 all’ex attrice di film per adulti Stormy Daniels per ottenere il suo silenzio su un rapporto sessuale avuto con lui in passato. 

Nel filmato Bragg afferma che «l’ufficio del procuratore distrettuale di New York, dopo un’ampia e approfondita indagine, ha deciso di ritirare tutte le accuse contro Donald Trump», annunciando inoltre le sue dimissioni «dalla carica di procuratore distrettuale di New York». Il filmato è accompagnato da un testo scritto dall’autore del post in cui lo si presenta come un «annuncio» del procuratore.

Si tratta di un contenuto video modificato con l’intelligenza artificiale a scopo satirico, diffuso senza il suo contesto originario e che per questo veicola una notizia infondata. Andiamo con ordine. 

Innanzitutto la notizia che il procuratore distrettuale di Manhattan avrebbe ritirato le accuse contro Trump e si sarebbe dimesso è priva di qualsiasi riscontro.

Inoltre, se analizzato con attenzione il filmato mostra alcune imperfezioni. Ad esempio al secondo 00:19 il movimento della bocca non è sincronizzato con le frasi pronunciate. Come hanno verificato diversi siti di fact-checking statunitensi, il video diffuso su Facebook è stato infatti modificato con strumenti che utilizzano l’intelligenza artificiale per modificare volti e voci, facendo sembrare che le persone dicano cose che in realtà non hanno mai detto.

Nel video originale e non manipolato, pubblicato il 21 gennaio 2022 dall’account YouTube dell’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan, Bragg, durante un evento organizzato dalla New York University Law School, difendeva in realtà le politiche applicate dal suo ufficio per ridurre la criminalità.

Il video modificato presente nel post oggetto di analisi è stato in realtà pubblicato in origine su Twitter il 24 marzo 2023 da Jack Posobiec, attivista conservatore che online sostiene spesso Trump, con una didascalia in cui viene indicato che non si tratta di un filmato reale. Nel video modificato è ad esempio presente un passaggio in cui a Bragg viene fatto dire che Jack Posobiec lo avrebbe preso in giro per via della sua forma fisica. 

Su Facta.news ci siamo già occupati di un caso di disinformazione con protagonista sempre il procuratore distrettuale Alvin Bragg.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp