La foto di Taylor Swift con una maglietta anti-Trump è falsa - Facta
TOP

La foto di Taylor Swift con una maglietta anti-Trump è falsa

Il 6 febbraio 2024 è stata pubblicata su X una foto della cantante statunitense Taylor Swift con una maglietta dove si legge la scritta «Nope, not again!» (in italiano, «No, non ancora»). Si tratta di un messaggio contro la possibile rielezione di Donald Trump alle prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Nella lettera O della parola «Nope» compaiono infatti una cravatta rossa e dei capelli biondi che ricordano l’ex presidente statunitense Donald Trump. Lo stesso slogan presente sulla maglietta fa il verso a quello del politico repubblicano «Make America great again», utilizzato nella sua campagna elettorale del 2016. 

L’immagine oggetto di analisi è modificata e veicola una notizia falsa.

Innanzitutto, in passato Swift aveva criticato Trump e sostenuto due candidati democratici nello Stato del Tennessee (dove la cantante vota) rispettivamente per il Senato e la Camera degli USA. La foto in questione non risulta essere stata pubblicata tuttavia da nessuna agenzia fotografica e non vi è alcuna traccia di essa nei profili social della cantante

Inoltre, il volto di Taylor Swift che si vede nell’immagine analizzata proviene in realtà da uno scatto dell’artista realizzato il 23 aprile 2019 durante il Time 100 Gala, evento organizzato annualmente a New York dalla rivista statunitense Time. Come si può verificare da altre foto scattate durante l’evento, Swift indossava un vestito da sera rosa e giallo, e non una maglietta.

La foto pubblicata su X è quindi un fotomontaggio: il volto della cantante, proveniente da una foto del 2019, è stato incollato su un’altra foto per far sembrare che Swift indossasse una maglietta contro Trump.

Su Facta ci siamo già occupati delle teorie del complotto su Taylor Swift secondo cui dietro il suo successo ci sarebbe una complessa cospirazione per danneggiare il candidato repubblicano e interferire nelle prossime elezioni presidenziali del 2024. Su tale questione abbiamo anche realizzato una puntata del nostro podcast “Veramente”.

Ti è piaciuto l'articolo?

Comments (1)

  • Max

    Salta subito all’ occhio che è una foto falsa: è fatta male!
    Crediamo proprio che qualche “sprovveduto” ci caschi?
    Mi auguro di no…

    reply

Lascia un commento

× WhatsApp