Questi non sono palestinesi che fingono di essere rimasti feriti a Gaza, è un’esercitazione medica - Facta
TOP

Questi non sono palestinesi che fingono di essere rimasti feriti a Gaza, è un’esercitazione medica

Il 13 maggio 2024 è stato pubblicato un video su X che mostra due persone all’aperto che fingono di essere rimaste ferite, mentre una terza persona sparge intorno a loro del liquido rosso proveniente da una bottiglia. Ad assistere alla scena c’è un folto pubblico. Il post contiene anche il commento dell’autore: «Non siete pronti ad accettare queste cose. Ve lo dico. La storia di Gaza è un continuo show. #Pallywood». 

Il riferimento è alla teoria del complotto «Pallywood» diffusa da diversi account israeliani – tra i quali l’account ufficiale di Israele su X – secondo cui esisterebbe una sorta di Hollywood palestinese che produrrebbe contenuti di propaganda per conto di Hamas, il gruppo estremista palestinese che il 7 ottobre 2023 ha sferrato un duro attacco a Israele. 

Si tratta di un contenuto fuorviante, che veicola una notizia falsa. 

Come si può vedere al minuto 00:08 del video, uno degli assistenti presenti sulla scena indossa un gilet con un logo che riporta la scritta in arabo «trucco per effetti speciali». Come ricostruito da Bara’a O. Al-Ma’any, fact-checker dell’Arab Fact-Checkers Network (Afcn) contattato da Facta, il logo in questione appartiene a Sfx Abood, che si occupa di trucco cinematografico. 

Gilet con il logo di Sfx Abood. Screenshot del video al minuto 00:08 effettuato dalla redazione di Facta. 

Il proprietario di Sfx Abood, Abd Al-baset Alloulou, artista palestinese specializzato nel trucco, ha spiegato ad Al-Ma’any che la scena è stata girata presso l’Università islamica di Gaza a marzo 2018. In quel periodo, nell’università si sono svolte una serie di attività in occasione della Giornata di sensibilizzazione medica, organizzata dal Forum medico palestinese in collaborazione con Hayat, centro per la formazione sulla gestione delle emergenze e delle crisi. Si trattava dunque di una dimostrazione medica in cui è stato utilizzato del sangue finto.

Il video non ha niente a che vedere con l’attuale conflitto in Medio Oriente.

Print Friendly, PDF & Email

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp