La Casa Bianca non ha messo in vendita due monete che ritraggono Zelensky - Facta
TOP

La Casa Bianca non ha messo in vendita due monete che ritraggono Zelensky

Il 18 aprile su Facebook è stata pubblicata un’immagine che mostra due monete con all’interno delle immagini che mostrano il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e quello statunitense Joe Biden. La foto è accompagnata da un commento, scritto da chi ha pubblicato il post su Facebook, in cui si afferma che «il negozio di souvenir online della Casa Bianca» avrebbe messo in vendita, per un valore di 100 dollari, «monete da collezione raffiguranti il presidente ucraino Volodymyr Zelensky».

Si tratta di una notizia fuorviante, presentata senza il contesto necessario per la sua comprensione. L’immagine delle due monete è reale, ma il negozio di souvenir online che l’ha messa in vendita non appartiene alla «Casa Bianca». 

Il White House Gift Shop è un negozio online reale e ha messo in vendita per 100 dollari le due monete commemorative visibili nella foto contenuta nel post oggetto di analisi, come si può verificare qui. Questo negozio tuttavia non ha alcun legame con la Casa Bianca da ormai diversi anni. Il White House Gift Shop è stato istituto nel 1946 dal presidente statunitense Harry Truman. Nel 2012, però, il White House Gift Shop è stato privatizzato, ha spiegato ai colleghi dell’Associated press Anthony Giannini, Ceo e direttore esecutivo del negozio.

Come verificato dal sito di fact-checking statunitense FactCheck.org, i registri dell’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti mostrano infatti che il White House Gift Shop è un marchio di proprietà di Giannini Strategic Enterprises, una società a responsabilità limitata costituita nel 2010 a Lititz, in Pennsylvania.

Clicca qui per iscriverti alla newsletter di Facta
Ogni sabato mattina riceverai il meglio del nostro lavoro
 

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp