Queste foto non dimostrano che l’aviazione della Finlandia aderisca al nazismo - Facta
TOP

Queste foto non dimostrano che l’aviazione della Finlandia aderisca al nazismo

Aggiornamento: l’articolo è stato modificato il 13 maggio 2022 dopo che un lettore ci ha segnalato un refuso: l’anno di fondazione dell’aviazione finlandese è 1918 (e non 2018, come avevamo erroneamente scritto).

Il 4 maggio 2022 su Facebook sono state pubblicate quattro foto che mostrano dei militari con una bandiera blu contenente una svastica al suo interno. Le immagini sono accompagnate da questo commento, scritto da chi ha pubblicato il post su Facebook: «Air Force Finlandia, ha chiesto di entrare nella Nato e ops… Guardate un po chi sono? Ma ovviamente Google indica la svastica come simbolo del sole e non del Dittatore che uccise milioni di persone». 

L’autore del post suggerisce quindi che l’aviazione della Finlandia – Paese che ha richiesto di aderire alla Nato, dopo l’invasione militare russa dell’Ucraina – sarebbe una forza militare aderente all’ideologia nazista.

Si tratta di un contenuto fuorviante, che veicola una notizia falsa. 

Le foto presenti nel post oggetto di analisi sono reali e mostrano delle cerimonie di anni passati dell’aviazione finlandese, come si può verificare qui, qui e qui. Questo però non significa che questo corpo dell’esercito finlandese aderisca all’ideologia nazista. 

Come ha ricostruito in un articolo di approfondimento la Bbc, l’aviazione finlandese ha avuto una svastica nel suo simbolo sin dalla sua fondazione avvenuta nel 1918, «poco dopo che il Paese è diventato una nazione indipendente e molto prima che il nazismo devastasse l’Europa». 

Nel sito ufficiale dell’aviazione finlandese viene spiegato che l’anno della fondazione corrisponde con l’arrivo nel Paese il 6 marzo 1918 dell’aereo da ricognizione Thulin typ D, generalmente accreditato come il primo aereo dell’aeronautica finlandese: «Da allora la data è stata celebrata come la data di fondazione dell’aeronautica militare finlandese». Questo aereo era stato donato dal conte svedese Eric von Rosen e aveva una svastica blu dipinta sulle ali, perché era un simbolo ritenuto un augurio di buona fortuna da parte del conte, si legge ancora nel sito dell’aviazione finlandese. La svastica è stata infatti un simbolo utilizzato per migliaia di anni in diverse culture, prima che nel 1920 il dittatore nazista Adolf Hitler la adottasse ufficialmente come simbolo del partito nazionalsocialista.

Nel 2017 l’aviazione finlandese ha modificato il suo logo e al posto della svastica, che da dopo il suo utilizzo da parte di Hitler è generalmente riconosciuto come un simbolo legato alla Germania nazista, ha un’aquila dorata, come si può verificare qui. Intervistato nel 2020 dall’Associated press, l’allora generale dell’aviazione finlandese Jari Mikkonen aveva dichiarato che nel corso degli anni lo storico logo della svastica aveva causato confusione tra i colleghi internazionali: «Innegabilmente, abbiamo dovuto spiegare di tanto in tanto la storia della svastica (dell’aeronautica finlandese) che risale al 1918. Ha causato incomprensioni con i nostri partner stranieri, quindi continuare a usarlo è stato considerato inappropriato e non necessario».

Clicca qui per iscriverti alla newsletter di Facta
Ogni sabato mattina riceverai il meglio del nostro lavoro
 

Ti è piaciuto l'articolo?

Comments (1)

  • luigi43

    Quel maiale di Putin vorrebbe ricreare il Granducato di Finlandia e fa uscire simili ” fake”!

    reply

Lascia un commento

× WhatsApp