Questa foto non è del 2022 e non è stata scattata a Kherson - Facta
TOP

Questa foto non è del 2022 e non è stata scattata a Kherson

Il 30 agosto 2022 è stata pubblicata su Twitter la foto di un soldato seduto e appoggiato a un muro con le mani che gli coprono il volto. Lo scatto è accompagnato da un commento, scritto dall’autrice del tweet, che recita: «L’immagine della sconfitta oggi #Kherson».

Il testo fa riferimento all’operazione del 30 agosto 2022 in cui le truppe ucraine hanno sfondato una parte delle difese russe nei pressi della città di Kherson, nel sud dell’Ucraina, dichiarando l’inizio di una controffensiva con l’obiettivo di riprendere tutta la provincia meridionale in cui si trova la città. Secondo quanto riportato nel tweet in analisi, quindi, il soggetto dello scatto sarebbe un soldato russo sconfitto dall’esercito ucraino.

Si tratta di un’immagine presentata senza il contesto necessario per la sua comprensione, che veicola una notizia falsa. La foto, infatti, è reale ma non è stata scattata a Kherson e non risale al 30 agosto 2022. 

Lo scatto originale appartiene a Gleb Garanich, fotografo professionista, ed è stato pubblicato per la prima volta il 10 settembre 2014 su Reuters. Il soggetto mostrato era un membro della guardia nazionale ucraina in un posto di blocco vicino alla città di Slavyanoserbsk, nella regione di Luhansk, nel sud-est dell’Ucraina.

Il 10 settembre 2014, periodo in cui è stata scattata la foto oggetto della nostra analisi, l’allora presidente ucraino Petro Poroshenko aveva annunciato il ritiro del 70 per cento delle truppe russe dall’Ucraina, nell’ambito della guerra nelle regioni orientali di Donetsk e Luhansk iniziata nell’aprile dello stesso anno.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp