Henry Kissinger nel 2009 non ha detto di voler «sfoltire» la popolazione usando i vaccini - Facta
TOP

Henry Kissinger nel 2009 non ha detto di voler «sfoltire» la popolazione usando i vaccini

Il 25 giugno su Facebook è stata pubblicata un’immagine che mostra una foto di Henry Kissinger, politico e diplomatico statunitense e una sua presunta dichiarazione pronunciata il 25 febbraio 2009 al World Health Organization Council on Eugenics. Kissinger avrebbe detto: «Una volta che la mandria accetta la vaccinazione forzata obbligatoria, il gioco è fatto! Accetteranno qualsiasi cosa – trasfusioni o donazioni di organi – per il ‘bene più grande’. Possiamo modificare geneticamente i bambini e sterilizzarli per il ‘bene più grande’. Controlla le menti delle pecore e controllerai il gregge. I produttori di vaccini possono guadagnare miliardi, e oggi molti di voi in questa sala sono investitori. È una grande vittoria! Sfoltiamo la massa, e la massa ci pacherà per fornire i servizi di sterminio».

Questa dichiarazione non trova riscontro in nessuna testata nazionale e locale e in nessun documento o discorso ufficiale. Si tratta quindi di una notizia frutto di fantasia.

Immagine pubblicata su Facebook il 25 giugno 2020 – Notizia falsa

Lo scorso 26 maggio i rappresentati di Henry Kissinger hanno confermato a Reuters che la citazione è una «fabbricazione completa». D’altra parte, l’Organizzazione mondiale della sanità ha chiarito che non esiste nessun Comitato sull’eugenetica e sostenuto che non c’è alcun riscontro di una simile dichiarazione nell’archivio dell’Oms.

Ti è piaciuto l'articolo?

Comments (48)

  • Anna Pianezzola

    Grazie per l’avviso

    reply
  • Antonio

    Se lo dice l’oms ci dobbiamo credere 😬

    reply
    • Massimo

      si, allora siamo a posto !

      reply
    • Facta

      BUonasera Tania,
      la nostra era una verifica su una dichiarazione che era stata erroneamente attribuita a Kissinger.

      reply
      • Luis

        Fate un lavoro bellissimo, difendete la verità, non siete semplici complici complottisti…. siete dalla parte del bene indubbiamente… non fate ciò per denaro, da grande voglio fare il Fact!!!

        reply
      • Gianbattista

        non ho un video dove sostiene l’eliminazione della popolazione, pero’ mi interesserebbe vedere il video in cui provate non abbia detto questo.

        reply
        • Facta

          Buonasera Gianbattista, tutte le parole sottolineate in giallo sono link alle fonti.

          reply
  • Massimo

    Ah beh certo, ma se tutti quelli coinvolti negano che le parole siano state pronunciate, quale sarebbe la prova che NON è stato detto tutto ciò ? Qualcuno di voi che scrive “Notizia falsa” era presente alla riunione ?

    reply
    • Facta

      Buongiorno Massimo,
      se avesse pronunciato quella frase al World Health Organization Council on Eugenics, come riportato nel post oggetto della nostra verifica, ne avremmo traccia.

      reply
      • Deco

        Si? E come se hanno fatto sparire anni prima tutto il materiale sui server online?

        reply
        • Facta

          Buongiorno Deco, secondo quale teoria?

          reply
    • Giovanni Fiorini

      Sai sono esistiti Godzilla e la Fata Turchina? No? Che ne sai tu, c’eri in Giappone? E a Firenze ai tempi di pinocchio? Quali sarebbero le prove che NON sono esistiti? E poi uccido zombies, sappilo.

      reply
  • Max

    Come avete fatto sempre quando qualcosa ci porta a porci delle domande e di conseguenza a trovare le risposte voi eliminate il post. Ma da che parte state? Domanda inutile e risposta chiara.

    reply
    • Facta

      Buongiorno Max, noi non interveniamo sui post e neanche Facebook (che segnala la presenza di un contenuto con informazioni con corrette). È molto probabile che la persona che lo aveva condiviso lo abbia rimosso. Nel nostro articolo è presente lo screenshot.

      reply
  • Gianni

    A questo punto se siete in grado di smentire dovreste essere in grado di pubblicare cosa ha realmente detto. Affermate anche che è stata attribuita erroneamente a Kissinger ma non dite chi l’ avrebbe detta.
    Mi sembra che c’è incongruenza nella vostra ricerca.

    reply
    • Facta

      Buongiorno Gianni, come abbiamo scritto nel nostro articolo: «Lo scorso 26 maggio i rappresentati di Henry Kissinger hanno confermato a Reuters che la citazione è una «fabbricazione completa», questo significa, che non è stata pronunciata da nessuno.

      reply
    • Romeo

      Concordo pienamente

      reply
      • Facta

        Buongiorno Romeo, come abbiamo scritto anche a Gianni, «Lo scorso 26 maggio i rappresentati di Henry Kissinger hanno confermato a Reuters che la citazione è una «fabbricazione completa», questo significa, che non è stata pronunciata da nessuno.

        reply
  • Marival

    Non si può andare a chiedere al bugiardo se dice la verità o mente…

    reply
    • Facta

      Buongiorno Marival, come abbiamo riportato nel nostro articolo: «la dichiarazione non trova riscontro in nessuna testata nazionale e locale e in nessun documento o discorso ufficiale. Si tratta quindi di una notizia frutto di fantasia». Nessun giornale ha quindi riportato la notizia e nelle trascrizioni dei discorsi che è possibile consultare cliccando si “discorso ufficiale” è presente la dichiarazione.

      reply
  • cristina lunel

    mi dispiace per voi stronzi ma io ho sentito l’audio e disgraziatamente per voi conosco l’inglese…..cambiate mestiere

    reply
    • Facta

      Buongiorno Cristina, l’inglese lo conosciamo anche noi, ci potrebbe quindi indicare dove trovare il video a cui fa riferimento.
      Quando si fa riferimento ad un contenuto è fondamentale indicarne le fonti in modo tale da poter essere verificato.

      reply
  • cristina lunel

    è sfoltiamo la massa secondo voi cosa vuol dire?idioti

    reply
    • Facta

      Buongiorno Cristina, come abbiamo scritto nel nostro articolo, la frase NON è mai stata pronunciata da Kissinger ed è quindi frutto di fantasia.

      reply
      • Tamara

        Come mai allora è proprio Facebook a divulgare in giro queste notizie…? È un controsenso o sbaglio?

        reply
        • Facta

          Buongiorno Tamara, non è Facebook a divulgare la notizia, ma i suoi utenti.

          reply
  • Daniela

    I falsi vanno fermato subito, non dopo11 anni

    reply
    • Facta

      Buonasera Daniela, la dichiarazione falsa è stata diffusa sui social a giugno 2020.

      reply
    • Facta

      Buongiorno Lucio, grazie della tua segnalazione, il team di verifica l’ha ricevuta.

      reply
  • Augusto

    Ragazzi ammiro la vostra flemma nel rispondere a certi commenti

    reply
  • Punto G

    ….quindi vero o falso….?

    reply
  • Stefano

    Ah bene quindi se chi ha pronunciato una frase la smentisce è giusto credergli sulla parola… non credo che kissinger abbia detto una cosa del genere ma per confutare la notizia non basta quanto riportate.

    reply
    • Facta

      Buonasera Stefano, tutte le parole sottolineate in giallo sono link alle fonti a cui facciamo riferimento nel nostro articolo.
      Se ritiene di aver letto o visto un video o altro contenuto in cui Kissinger ha affermato di «voler sfoltire» la popolazione utilizzando i vaccini ce lo può indicare in modo da poter essere verificato?
      Grazie

      reply
  • Gabriele

    È quasi palese sia una false flag!
    Nel mondo del complottismo bisogna muoversi sempre valutando e filtrando tutto, le false flag sono volte a screditare tutte le teorie reali! Il terrapiattismo per esempio è un assist per ridicolizzare

    reply
  • Robby

    Questo è stato pubblicato anche nella trasmissione Canale Italia Linea sera notizie. Andare a dirlo anche a loro.

    reply
    • Facta

      Buongiorno Robby, ha modo di indicarci quando sarebbe andato in onda?

      reply
  • Luigi

    Lunedì 16/11/2009
    In occasione di un viaggio in Asia del presidente Barack Obama, l’ex segretario di Stato Henry Kissinger esamina lo sviluppo della Cina come potenza economica e il suo rapporto con gli Stati Uniti. Melinda Gates, co-presidente della Bill and Melinda Gates Foundation, discute l’importanza dei vaccini e degli investimenti nei programmi sanitari nel mondo in via di sviluppo… c’è anche il video in cui parlano di questi argomenti,scommetto che anche questo non è vero,non ho visto mai nessuno in vita mia di accusarsi di essere colpevole.. la verità fa male ed è più facile dire che è una bufola

    reply
    • Facta

      Buongiorno Luigi, per verificare il contenuto del video, abbiamo bisogno del video. Nel caso avesse un link di riferimento ce lo può inviare cliccando su Invia la tua segnalazione oppure cliccando sul bottone whatsapp presente in tutte le pagine del nostro sito o in alternativa mandarci una messaggio, sempre su whatsApp CLICCANDO QUI.

      reply
  • Fabio

    Mi avete segnalato il post in Facebook. Ma voi come fate a dire che kissinger non ha detto questo?
    Avete prove?

    reply
    • Facta

      Buongiorno Fabio, è spiegato nel nostro articolo. Le parole sottolineate in giallo sono i link alle fonti a cui facciamo riferimento nel testo.

      reply
  • ilaria gabriele

    Questa è una fake della fake. La notizia è vera eccome, riuscii a vedere il video ai tempi, ma non capivo ai tempi l’importanza di questa testimonianza…altrimenti lo avrei sicuro salvato. Non si trova più, da nessuna parte
    ..chissà perchè

    reply
    • Facta

      Buongiorno Ilaria, dove ha visto il video? Quanto tempo fa?

      reply
  • mariaida63

    Visto che siete così pignoli nel cercare le fonti (che di per sè, sarebbe anche un gesto sacrosanto nella professione giornalistica, peccato che molti giornalisti blasonati se lo dimenticano spesso)… allora facciamo così…mi permetto di analizzare la vostra sentenza di “notizia falsa”.
    Nei commenti, avete più volte scritto che “le tutte le parole sottolineate in giallo sono link alle fonti a cui facciamo riferimento nel nostro articolo.” . Bene, andiamo a vedere questi benedetti link che sarebbero LE FONTI a cui fate riferimento per dichiarare falsa la notizia.
    Prima sottolineatura gialla (ovvero la prima vostra fonte): la parola “immagine” è un link che porta ad una pagina Facebook il cui contenuto non è più disponibile. Va bene, ci sta, forse è l’immagine di cui si parla che è stata prontamente censurata da Facebook.
    Seconda parola in giallo (la vostra seconda fonte): la parola “Henry Kissinger” che porta ad una pagina della Treccani dove c’è una breve biografia del politico americano. Possiamo definirla una fonte?????
    Terza parola in giallo (la vostra terza fonte): la parola “discorso ufficiale” che porta al sito dello stesso Kissinger. Nel sito c’è di tutto e di più. Possiamo definirla una fonte?????
    Quarta parola in giallo (la vostra quarta fonte): la parola “hanno confermato” che porta ad una pagina dell’agenzia Reuters. Praticamente AVETE COPIATO il vostro articolo pari pari dal sito Reuters, visto che trovo scritto che “non si è riusciti a trovare alcuna prova che Kissinger abbia detto quelle parole”. Prosegue poi dicendo che “I rappresentanti di Kissinger hanno confermato a Reuters via e-mail che la citazione è una “fabbricazione completa”. Chi sono questi rappresentanti? Non c’è un solo nome e cognome. Ma soprattutto non c’è una sola prova (o fonte).
    Quinta parola in giallo (la vostra quinta fonte): la parola “ha chiarito” che porta ad una pagina del sito africacheck.org. Praticamente la copia africana del vostro sito. Scorrendo la pagina del sito, mi capita di leggere questo: “Africa Check è un partner del programma di verifica dei fatti di terze parti di Facebook per aiutare a fermare la diffusione di informazioni false sui social media.” Ahhhhhh … allora sì che questa è una fonte veramente valida!!!!!!!!!
    Restando il fatto che neppure io posso provare che Kissinger abbia detto quelle parole, vi ho appena dimostrato che il vostro articolo è aria fritta. In altre parole, se non potete dimostrare che qualcosa non è avvenuto…tacete! Perchè un conto è dare la propria opinione (si chiama giornalismo di opinione), un conto è fare del giornalismo d’inchiesta (che è quello che pretendete di fare voi).

    reply
    • Facta

      Buongiorno Mariaida, di seguito puoi trovare le risposte:
      Visto che siete così pignoli nel cercare le fonti (che di per sè, sarebbe anche un gesto sacrosanto nella professione giornalistica, peccato che molti giornalisti blasonati se lo dimenticano spesso)… allora facciamo così…mi permetto di analizzare la vostra sentenza di “notizia falsa”.

      Nei commenti, avete più volte scritto che “le tutte le parole sottolineate in giallo sono link alle fonti a cui facciamo riferimento nel nostro articolo.” . Bene, andiamo a vedere questi benedetti link che sarebbero LE FONTI a cui fate riferimento per dichiarare falsa la notizia.
      Prima sottolineatura gialla (ovvero la prima vostra fonte): la parola “immagine” è un link che porta ad una pagina Facebook il cui contenuto non è più disponibile. Va bene, ci sta, forse è l’immagine di cui si parla che è stata prontamente censurata da Facebook.
      Se i post vengono rimossi dagli utenti (NON DA FACEBOOK) noi non possiamo fare molto.
      Nella maggioranza dei nostri articoli, compreso quello che stai commentando, è presente uno screenshot del contenuto che stiamo verificando proprio per fornire all’utente la possibilità di capire di cosa stiamo parlando e a cosa facciamo riferimento.

      Seconda parola in giallo (la vostra seconda fonte): la parola “Henry Kissinger” che porta ad una pagina della Treccani dove c’è una breve biografia del politico americano. Possiamo definirla una fonte?????
      Non tutti conoscono Kissinger, il nome è sottolineato proprio per permettere agli utenti di sapere di chi stiamo parlando.
      Terza parola in giallo (la vostra terza fonte): la parola “discorso ufficiale” che porta al sito dello stesso Kissinger. Nel sito c’è di tutto e di più. Possiamo definirla una fonte?????
      Sì, dal momento in cui scriviamo che la frase non è presente in nessuno dei suoo discorsi e il sito contiene le trascrizioni dei discorsi.
      Quarta parola in giallo (la vostra quarta fonte): la parola “hanno confermato” che porta ad una pagina dell’agenzia Reuters. Praticamente AVETE COPIATO il vostro articolo pari pari dal sito Reuters, visto che trovo scritto che “non si è riusciti a trovare alcuna prova che Kissinger abbia detto quelle parole”. Prosegue poi dicendo che “I rappresentanti di Kissinger hanno confermato a Reuters via e-mail che la citazione è una “fabbricazione completa”. Chi sono questi rappresentanti? Non c’è un solo nome e cognome. Ma soprattutto non c’è una sola prova (o fonte).
      Se ritieni che il nostro articolo sia stato copiato ed incollato potresti indicarci in quale punto/parti.
      Per avere i nomi delle persone che sono state contattate da Reurters, devi scrivere direttamente alla redazione.

      Quinta parola in giallo (la vostra quinta fonte): la parola “ha chiarito” che porta ad una pagina del sito africacheck.org. Praticamente la copia africana del vostro sito. Scorrendo la pagina del sito, mi capita di leggere questo: “Africa Check è un partner del programma di verifica dei fatti di terze parti di Facebook per aiutare a fermare la diffusione di informazioni false sui social media.” Ahhhhhh … allora sì che questa è una fonte veramente valida!!!!!!!!!
      Secondo la stessa teoria tutti i siti di fact-checking sarebbero uguali?
      La NON validità della fonte non dovrebbe essere determinata da pareri personali ma da fatti, se ritieni (e hai modo di dimostrarlo) che AfricaCheck non sia una fonte affidabile siamo a tua disposizione per una eventuale rettifica.
      Inoltre il sito AfricaCheck fa parte, come Facta, del IFCN (The International Fact-Checking Network) ed è firmataria del suo codice dei principi. Se non dovessi sapere di cosa si tratti QUI puoi trovare tutte le informazioni.

      reply

Lascia un commento

× WhatsApp