Il decesso di Michele Merlo non ha nulla a che fare con il vaccino anti-Covid - Facta
TOP

Il decesso di Michele Merlo non ha nulla a che fare con il vaccino anti-Covid

Il 5 giugno 2021 su Facebook è stato pubblicato un post contenente uno screenshot tratto dal profilo TikTok di Michele Merlo, cantante di 28 anni deceduto il 7 giugno 2021 a causa di un’emorragia cerebrale scatenata da una leucemia fulminante. Nell’immagine compare il volto di Merlo e un testo pubblicato il 3 dicembre 2020 che recita: «Sono tra i 90 volontari che hanno testato il vaccino anti-Covid».

L’immagine è accompagnata da un commento, scritto dall’autore del post poche ore prima della morte del giovane, in cui si legge: «Michele Merlo, ventotto anni, cantante. È ricoverato in gravi condizioni nel reparto rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Bologna – fa sapere la famiglia – dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico d’urgenza nella notte tra giovedì e venerdì scorso a seguito di un’emorragia cerebrale  scatenata da una leucemia fulminante improvvisa. Aveva partecipato come volontario al test di uno dei vaccini anti-Covid. Prima che qualcuno scriva che è una bufala la notizia l’ho verificata ed è presente sul suo profilo TikTok. Ovviamente spero che ne venga fuori nonostante le condizioni disperate».

Si tratta di una notizia falsa.

Lo screenshot contenuto nel post oggetto della nostra verifica è tratto da un filmato pubblicato su TikTok il 3 dicembre 2020, in cui Merlo finge di avere degli spasmi ai muscoli facciali come conseguenza della presunta somministrazione del vaccino anti-Covid, di cui sarebbe stato «tra i primi 90 volontari». La natura ironica del contenuto era stata prontamente esplicitata dal cantante, che aveva pubblicato il TikTok insieme al testo «Ovviamente si scherza, sono assolutamente a favore».

Uno screenshot del video di Michele Merlo

La sperimentazione umana dei vaccini anti-Covid è partita in Italia il 24 agosto 2020, con la somministrazione del candidato vaccino prodotto dall’azienda italiana Reithera su 90 volontari. Il post in cui Merlo si definiva ironicamente come uno dei «primi 90 volontari» è stato pubblicato oltre tre mesi più tardi. 

A bloccare ogni possibile speculazione circa le cause della morte di Merlo è intervenuta la famiglia della vittima, che in una nota diffusa il 6 giugno 2021 ha voluto «smentire categoricamente quanto alcuni disinformati scrivono sui social», specificando che «Michele non è stato in nessun modo vaccinato contro il Covid. Michele è stato colpito da una severa forma di leucemia fulminante con successiva emorragia cerebrale». 

Precisiamo che, in qualsiasi caso, non esiste alcuna relazione nota tra leucemia e vaccini anti-Covid.

Ti è piaciuto l'articolo?

Comments (26)

  • Anthony

    Perché morire proprio ora di leucemia fulminante, quando fate leva sul fatto che ma stessa porta gli stessi sintomi di coaguli nel sangue, cone accadrebbe per stimolazione proteina spike da vaccino? Indagherò in merito sulla tracciabilità di altri giovani che si stanno vaccinano proprio ora e che stanno perdendo la vita, perché michele Merlo non è l’unico che ne è vittima proprio in questo periodo storico. Dovete confermare con le certificazioni e cartelle cliniche. Facile smentire così. Ke indaginj servono proorio a questo…. a costruire la prova!

    reply
    • Facta

      Come riportato dalla famiglia: «Michele non è stato in nessun modo vaccinato contro il Covid»

      reply
      • Giuseppe Libero

        Il fatto che la famiglia dica che non si era vaccinato contro il covid sarebbe una prova per dichiarare come bufala una notizia. Ah beh…siete ridicoli ormai, i vostri sforzi di far passare per fake news tutto ciò che non piace alla propaganda della dittatura sanitaria sono patetici.

        reply
        • Facta

          Lei sta accusando due genitori che hanno perso un figlio per una malattia che non c’entra nulla con il vaccino di mentire?
          Lo sa che è diffamazione?

          reply
      • mikepz

        la famiglia mente. il filmato è chiaro ed è ironico SOLO verso le reazioni avverse

        reply
        • Facta

          Sul filmato pubblicato dal cantante c’è scritto che si tratta di un post ironico, la famiglia non ha nessun motivo di mentire e per sostenere il contrario bisogna fornire delle prove.

          reply
      • Giorgio

        Vedremo no? Visto che la famiglia ha fatto un esposto, no?

        reply
        • Facta

          No, non c’è nulla da vedere che riguardi il vaccino dal momento che non è stato somministrato al ragazzo.

          reply
      • Gengis Khan

        Michele sarà stato pagato per farselo ed oggi i genitori riscuoteranno per stare zitti…. siete solo delle braccia rubate all’agricoltura di giornalismo onesto non ne sapete assolutamente niente
        Spero vi vacciniate il prima possibile

        reply
        • Facta

          Sa come di chiama quello che lei ha appena scritto? Diffamazione, reato punibile dalla legge penale.

          reply
    • Porcodio

      Aspetta che adesso te le mandano le cartelle cliniche… solo che hai la seconda elementare e quindi dubito che tu riesca a capirci qualcosa…

      reply
  • mikepz

    ma tra emorragia cerebrale e “vaccino” la relazione c’è. trombocitopenia. un esito infausto classico. quanto all’ironia del filmato era diretta solo verso le reazioni avverse, NULLA lascia intendere che sia uno scherzo la sua partecipazione alla campagna “vaccinale”

    reply
    • Facta

      C’è scritto sul video, i genitori hanno smentito che si sia vaccinato. L’emorragia cerebrale è stata causata da una leucemia fulminante. Cerchiamo di aver rispetto per una morte così giovane.

      reply
      • Neo

        Ma cerca di avere rispetto tu per la verità, servo che non sei altro. Cosa vuoi che dicano i genitori? Pensa se avessero confermato che aveva partecipato alla sperimentazioni, centinaia di migliaia di giovani non farebbero il vaccino andando così a distruggere la campagna vaccinale che tanto piace a voi servi del pensiero unico. Ma tanto un giorno la pagherete tutti cara e sarete svergognati e cacciati a pedate, oh sì.

        reply
        • Facta

          E perchè i genitori dovrebbero fare parte del “pensiero unico”?
          Lo stesso Merlo ha scritto sul video in questione si scherza, guardando le riprese è evidente che fosse ironico.

          reply
  • Santino

    I genitori non hanno smentito, hanno sporto denuncia non dite fesserie

    reply
    • Facta

      I genitori di Michele Merlo hanno deciso di «chiedere alla magistratura di svolgere le necessarie indagini al fine di verificare se vi siano stati errori e/o omissioni antecedenti al ricovero al Maggiore che abbiano determinato irreversibilmente la sorte del proprio figlio», nella stessa nota hanno dichiarato di «smentire categoricamente quanto alcuni disinformati scrivono sui social: Michele non è stato in nessun modo vaccinato contro il Covid. Michele è stato colpito da una severa forma di leucemia fulminante con successiva emorragia cerebrale».

      reply
  • Bruny

    Io mi domando ; come mai ultimamente si sta morendo in un età abbastanza giovane, di una pandemia di emorragie celebrali? Qlc mi può illuminare ?

    reply
    • Facta

      Buongiorno Bruny, chi lo ha dichiarato? Dove ha letto questa notizia? Ci sono dei dati a supporto di questa tesi? Se sì, quali?

      reply
  • Angela

    a parer mio il vaccino l’ha fatto, a 28 anni non è tenuto ad avere il consenso o raccontarlo ai genitori, penso che ci sia il segreto professionale su queste cose…

    reply
    • Facta

      Buonasera Angela, “a parer suo” in scienza non esiste come affermazione. O a modo di dimostrare quanto dichiara o no, se sì condivida anche con noi le informazioni.

      reply
      • Angela

        potrei dire lo stesso a lei, può dimostrare che non si è vaccinato???? può affermare che i genitori dicono la verità o ne fossero a conoscenza? direi proprio di no, a mio parere uno che fa un video del genere è perchè ha partecipato davvero alla sperimentazione altrimenti non ne sarebbe nemmeno a conoscenza…..

        reply
        • Facta

          Il ragazzo stesso ha scritto che si tratta di un post ironico, il video è chiaramente ironico, i genitori hanno scritto una nota ufficiale dichiarando che NON fosse vaccinato ne che avesse partecipato ad alcuna sperimentazione.
          Se si vuole scrivere contenuti come ad esempio sostenere che i genitori stiano mentendo, bisogna fornire le prove di quanto scritto altrimenti si può essere accusati di diffamazione, reato punibile dalla legge penale.

          reply
  • Roby

    Ripeto, non capisco perché il mio post precedente è stato cancellato. Dei 90 volontari del vaccino Reithera ad oggi non è morto nessuno. Fonte certa. Punto.

    reply
  • Corrado

    Allora chi mente? Michele Merlo o la sua famiglia? Se ha mentito Michele Merlo allora il suo video è immorale.

    reply
    • Facta

      Nessuno sta mentendo, il video di Michele Merlo era ironico.

      reply

Lascia un commento

× WhatsApp