Pfizer e BioNTech non hanno «citato lo Stato della Danimarca per mancati guadagni» - Facta
TOP

Pfizer e BioNTech non hanno «citato lo Stato della Danimarca per mancati guadagni»

Il 4 febbraio 2022 su Facebook è stato pubblicato un post in cui si sostiene che la casa farmaceutica statunitense Pfizer e l’azienda tedesca di biotecnologia BioNTech, produttrici di uno dei vaccini anti Covid-19, avrebbero citato «lo Stato della Danimarca per mancati GUADAGNI PERCHÉ COME SAPETE LA DANIMARCA HA SOSPESO» la campagna vaccinale. Come prova viene allegata un’immagine che mostra lo screenshot di un articolo pubblicato sul sito del canale in lingua tedesca N-tv che riporta la presunta notizia. 

Si tratta di una notizia che non trova riscontro in nessuna testata nazionale e internazionale e in nessun comunicato ufficiale delle due aziende citate. 

Come hanno verificato i colleghi tedeschi di Correctiv e di dpa, non esiste un articolo pubblicato da Ntv che riporta la notizia. L’immagine contenuta nel post è stata quindi volutamente creata per veicolare un’informazione falsa. Contattato da Reuters, un portavoce di N-tv ha confermato che l’immagine era falsa e che il sito non aveva mai pubblicato un articolo sul tema.

È falso inoltre sostenere che la Danimarca ha sospeso la campagna vaccinale contro la Covid-19. Come si può verificare dai dati ufficiali aggiornati al 9 febbraio 2022, le persone vaccinate in Danimarca con almeno una dose sono l’83 per cento dell’intera popolazione, quelle con due dosi l’81 per cento e quelle con la dose di richiamo il 61,4 per cento. 

Il governo danese ha deciso che a partire dal 1 febbraio 2022 non ci sono più restrizioni anti Covid-19 nel Paese, mentre continuano a persistere le raccomandazioni sull’uso delle mascherine e sul green pass, come si può leggere qui

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

×

Ciao!

Segnalaci il link di una notizia che non ti convince, la chat è attiva 24/7

× WhatsApp