Netflix non ha trasmesso un tatuaggio offensivo contro Zelensky - Facta
TOP

Netflix non ha trasmesso un tatuaggio offensivo contro Zelensky

Il 30 novembre 2023 è stata pubblicata su Facebook un’immagine che mostra un tatuaggio sulla pancia di una persona che riproduce il presidente ucraino Volodymyr Zelensky di spalle, in ginocchio a quattro zampe e con il sedere in mostra. Sulle pelle è presente anche un altro tatuaggio che recita «Counteroffensive up in my ass» (in italiano, «Controffensiva nel mio sedere»). Nell’immagine in questione, in basso a destra, compare anche la scritta «Netflix».

Il riferimento è all’offensiva avviata dall’esercito ucraino all’inizio di giugno 2023 contro le forze armate russe che hanno invaso il Paese il 24 febbraio 2022. Secondo il tatuaggio, che sarebbe stato mostrato in un film o in una serie sulla piattaforma di streaming Netflix, l’offensiva ucraina sarebbe fallita.

Si tratta di un contenuto manipolato, che veicola una notizia falsa. 

La foto modificata circola almeno dal 20 novembre 2023 su canali in lingua russa. L’immagine mostra un momento di un episodio uscito nel 2018 del programma comico The Joel McHale Show, trasmesso nello stesso anno su Netflix. Nel programma veniva riproposta una scena andata in onda durante il reality show intitolato “Just Tattoo of Us” del canale televisivo MTV dove coppie di amici, di familiari o fidanzati si recano da un tatuatore per decidere a vicenda, all’insaputa dell’altro, che tatuaggio far fare e in quale parte del corpo. 

Nella scena originale, la figura rappresentata in ginocchio sulla pancia della persona non ha il volto di Zelensky e non compare neanche la scritta «Counteroffensive up in my ass».

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp