Questo crocifisso dedicato ai giornalisti uccisi a Gaza non è un’opera di Banksy - Facta
TOP

Questo crocifisso dedicato ai giornalisti uccisi a Gaza non è un’opera di Banksy

Il 14 gennaio 2024 è stata pubblicata su Facebook l’immagine di un uomo crocifisso vestito con una pettorina e un casco blu e con indosso diverse macchine fotografiche. L’immagine è accompagnata da un testo, scritto dall’autore del post, che recita: «Banksy sugli omicidi dei giornalisti a Gaza».

Secondo il contenuto oggetto di analisi, l’immagine mostrerebbe un’opera realizzata dall’artista e writer britannico conosciuto con il nome di Banksy e dedicata alle decine di giornalisti uccisi finora a Gaza durante gli attacchi israeliani dal 7 ottobre 2023, giorno dell’attacco di Hamas a Israele.

Si tratta di un contenuto fuorviante, che veicola una notizia falsa.

Non esiste alcun riscontro secondo cui la foto in questione mostrerebbe un’opera di Banksy. L’immagine è stata invece pubblicata originariamente il 24 dicembre 2023 dall’artista concettuale egiziano Hassan Ragab residente in California sui propri account social. Come si legge nella didascalia che accompagna la foto, l’immagine è stata creata con l’intelligenza artificiale ed è dedicata ai giornalisti uccisi a Gaza. I profili social di Ragab sono pieni di opere create con l’intelligenza artificiale.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp