Il tweet di Burioni sui «somari a 365 gradi» è reale, ma ironico - Facta
TOP

Il tweet di Burioni sui «somari a 365 gradi» è reale, ma ironico

Il 25 ottobre 2021 è stato pubblicato un post su Facebook che contiene lo screenshot di un tweet del virologo Roberto Burioni in cui si legge la frase «Somari a 365 gradi», seguito dalla risposta di un utente Twitter che recita «…peccato che i gradi sono solo 360, asinus in cathedra». Lo screenshot è accompagnato dal commento «ECCO IL BRILLANTE. AHAHAHAH», scritto dall’autore del tweet.

Si tratta di un contenuto pubblicato senza il contesto necessario alla sua comprensione, che veicola una notizia falsa. 

Il tweet «Somari a 365 gradi» è stato effettivamente pubblicato da Roberto Burioni il 19 ottobre del 2018, suscitando immediatamente diversi commenti ironici circa il presunto errore goniometrico. 

In un tweet di risposta pubblicato il 23 ottobre dello stesso anno, tuttavia, Burioni aveva chiarito come il riferimento ai «365 gradi» fosse in realtà una citazione del consigliere lombardo della Lega Marco Mariani, che durante una seduta del Consiglio regionale aveva richiesto «ricerche a 365 gradi» per chiarire le origini della presunta epidemia di legionella che tra agosto e settembre 2018 aveva colpito le province di Brescia e Mantova. Come avrebbe chiarito in seguito un’indagine della procura di Brescia, le polmoniti sospette non erano collegate al batterio della legionella. 
La frase di Roberto Burioni è tornata a circolare nel mese di ottobre 2021, costringendo il virologo a chiarire nuovamente la natura ironica del contenuto attraverso un tweet del 26 ottobre che recita: «Era il 2018 e non avevo ancora capito che su Twitter non c’è alcun spazio per l’ironia. È un luogo molto triste, a pensarci».

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp