Questo uomo che spara da una finestra non c’entra con l’attacco con droni a Kiev - Facta
TOP

Questo uomo che spara da una finestra non c’entra con l’attacco con droni a Kiev

Il 17 ottobre 2022 su Facebook è stata pubblicata una foto che mostra una persona, affacciata a una finestra, puntare un fucile verso l’alto. L’immagine è accompagnata da questo commento, scritto da chi ha pubblicato il post su Facebook: «Di nuovo  l’attacco vile sulle infrastrutture civili in tutto il territorio con missili e i droni iraniani. Un abitante di Kiev si difende dalla finestra del proprio appartamento».

Il riferimento è all’attacco russo verificatosi la mattina del 17 ottobre 2022 in diverse città ucraine, tra cui Kiev. Nella capitale l’aggressione, che sembra essere realizzata tramite droni fabbricati in Iran, ha provocato quattro morti, secondo quanto riportato dalle autorità locali. L’Iran ha negato di aver fornito armi alla Russia.

Il contenuto oggetto di analisi è tuttavia fuorviante e veicola una notizia falsa. 

La foto dell’uomo con il fucile, infatti, non è stata scattata a ottobre 2022 e non ha alcun legame con la guerra in Ucraina, iniziata dopo l’invasione militare russa del Paese. 

L’immagine proviene da un video pubblicato dalle forze dell’ordine ucraine il 25 giugno 2021 che mostrava l’arresto di uomo di 51 anni che aveva sparato con un fucile dal suo appartamento a Kiev. All’epoca la notizia era stata riportata anche dai media ucraini, come si può verificare qui.

Clicca qui per iscriverti alla newsletter gratuita di Facta
Ogni sabato mattina riceverai il meglio del nostro lavoro 
 

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp