TOP

No, nelle Filippine non esistono pipistrelli alti 3 metri

Aiutaci a migliorare Facta!
Partecipa al nostro breve sondaggio (servono 5 minuti), del tutto anonimo.
Potremo conoscere meglio il nostro pubblico, migliorare quello che facciamo e come lo facciamo.
CLICCA QUI PER INIZIARE

Giovedì 2 luglio la redazione di Facta ha ricevuto una segnalazione via WhatsApp che chiedeva di verificare un’immagine che mostrerebbe una «specie rara di pipistrelli» presente nelle Filippine «che possono arrivare ad essere alti tre metri», ma che sarebbero innocui perché erbivori. La presunta altezza del mammifero volante riportata sui social network varia e in alcuni tweet viene calcolata in «1,70 metri».

Si tratta di una notizia falsa. 

L’animale ritratto nelle immagini esiste davvero ed è comunemente noto come Volpe volante maltese, un particolare tipo di pipistrello diffuso in Indocina, Indonesia e nell’arcipelago delle Filippine, che gli esperti considerano tra le specie «prossime alla minaccia» dell’estinzione. Nonostante sia il pipistrello più grande al mondo, tuttavia, le sue dimensioni non superano i 340 millimetri di altezza, con un’apertura alare che può arrivare al metro e mezzo. Numeri ben lontani da quelli citati nei tweet.

L’esistenza di questo particolare tipo di pipistrello è nota almeno dal 1758, quando fu portato all’attenzione del mondo dall’accademico Carlo Linneo, che lo denominò «Pteropus Vampyrus»

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp