Non è vero che un’infermiera di nome Tiffany Dover è morta dopo aver ricevuto il vaccino contro il nuovo coronavirus - Facta
TOP

Non è vero che un’infermiera di nome Tiffany Dover è morta dopo aver ricevuto il vaccino contro il nuovo coronavirus

Il 20 dicembre 2020 su Facebook è stata pubblicata un’immagine che mostra la foto di una donna che indossa un camice blu e una mascherina. Nell’immagine è presente un testo che riporta la notizia secondo cui la persona in foto sarebbe un’infermiera di nome Tiffany Dover, deceduta dopo aver ricevuto il vaccino contro il nuovo coronavirus.

Si tratta di una notizia falsa. Andiamo con ordine.

La foto è reale e mostra Tiffany Dover, infermiera nel reparto di terapia intensiva al Catholic Health Initiatives Memorial Hospital di Chattanooga, nel Tennessee (Stati Uniti d’America). 

È falso invece sostenere che Dover sia morta dopo aver ricevuto il vaccino contro il nuovo coronavirus. Questa notizia non trova infatti riscontro in nessuna testata nazionale e internazionale, in nessun comunicato ufficiale del Catholic Health Initiatives Memorial Hospital e in nessun registro dei decessi. L’ospedale ha invece pubblicato il 19 dicembre 2020 un tweet in cui informa che l’infermiera sta bene.

Il 21 dicembre i colleghi di Maldita.es hanno comunicato che il Catholic Health Initiatives Memorial Hospital, contattato, ha confermato che la donna è in buona salute. Lo stesso giorno, l’account ufficiale Twitter dell’ospedale dove l’infermiera lavora ha pubblicato un video che mostra Tiffany Dover circondata dai suoi colleghi.

Il 17 dicembre 2020 la donna era finita al centro di teorie cospirative dopo che, durante una diretta tv, era svenuta poco dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer-BioNTech, come si può vedere qui (dal minuto 11:40). Dopo l’accaduto, Denver in un’intervista televisiva pubblicata il 18 dicembre ha smentito un collegamento di rapporto causa effetto tra il vaccino e lo svenimento e spiegato di essere suscettibile da tempo a svenimenti quando sente dolore, come anche quello provocato dalla puntura di un ago.

Articolo aggiornato il 22 dicembre 2020 

Ti è piaciuto l'articolo?

Comments (48)

  • Marianna

    Che bello !

    reply
  • Dario Sponilli

    La SEARCHQUARRY , DOVE VENGONO REGISTRATI I DECESSI IN AMERICA, PUBBLICA IL DECESSO DI TIFFANY DOVER. FATE I DOVUTI CONTROLLI

    reply
    • Facta

      Buongiorno Dario,
      nel nostro articolo abbiamo spiegato l’errore (il link lo puoi trovare dove abbiamo scritto “registro decessi”) inoltre in QUESTO VIDEO, pubblicato Catholic Health Initiatives Memorial Hospital di Chattanooga, nel Tennessee (Stati Uniti d’America), si vede chiaramente che Tiffany Dover sta bene.

      reply
      • Marco

        Il video non c’è e non si trova nessun video post vaccino, Dover non si è più vista in pubblico e esiste solo un comunicato dell’ospedale.
        Ora, mi auguro che l’infermiera stia bene ma se validate le notizie in questo modo per bollarle come fe news, Voi non siete credibili. Come si fa a leggervi?

        reply
        • Facta

          Buongiorno Marco,
          nel nostro articolo, dove abbiamo scritto :«Il 21 dicembre i colleghi di Maldita.es hanno comunicato che il Catholic Health Initiatives Memorial Hospital, contattato, ha confermato che la donna è in buona salute. Lo stesso giorno, l’account ufficiale Twitter dell’ospedale dove l’infermiera lavora ha pubblicato un video che mostra Tiffany Dover circondata dai suoi colleghi»”Ha pubblicato” è sottolineato in giallo, si tratta di un link al video a cui facciamo riferimento.

          reply
          • Niccolo Brogi

            LOL

  • alberto

    mi spiegate come mai oggi l’infermiera non è andata a lavorare ( e neppure ieri )

    reply
    • Facta

      Buongiorno Alberto,
      in QUESTO VIDEO, pubblicato Catholic Health Initiatives Memorial Hospital di Chattanooga, nel Tennessee (Stati Uniti d’America), si vede chiaramente che Tiffany Dover sta bene.

      reply
  • John$$$$

    Siete patetici, la signora lascia due bambini e il marito, controllateli bene i registri delle morti… Spero che i prossimi ad essere vaccinati siate voi fact-cricket!

    reply
    • Facta

      Buongiorno John$$$$,
      in QUESTO VIDEO, pubblicato Catholic Health Initiatives Memorial Hospital di Chattanooga, nel Tennessee (Stati Uniti d’America), si vede chiaramente che Tiffany Dover sta bene.

      reply
  • Adelchi Bonatelli

    Potreste anche dire però che ha avuto tachicardia, difficoltà respiratorie
    ed eruzioni cutanee e ha rischiato di morire, come dichiarato dall’ospedale che l’ha presa in cura.

    reply
    • Facta

      Buongiorno Adelchi Bonatelli,
      potrebbe indicarci dove ha letto la notizia?

      reply
      • germy

        Se la è inventata, sicuramente!

        reply
        • Adelchi Bonatelli

          Con me caschi male.

          reply
      • Adelchi Bonatelli

        Il quotidiano La Repubblica. È abbastanza attendibile ?

        reply
        • Facta

          Buongiorno Adelchi Bonatelli,
          benissimo, ci può indicare in quale articolo è stata riportata la morte dell’infermiera americana?

          reply
          • Alessandro

            Salve,
            nella vostra mission parlate di chi decontestualizza. Adelchi ha parlato di reazioni avverse e voi parlate di morte.
            La privacy la invoca il datore di lavoro invece della dipendente.
            Cominciamo bene.

          • Facta

            Buongiorno Alessandro, nel nostro articolo abbiamo verificato la notizia FALSA, circolata sui social, secondo cui l’infermiera a cui era stato somministrato il vaccino fosse morta.

        • filippo di maio

          Ti stai confondendo con un altro caso avvenuto in Alaska,e non quello relativo a Tiffany Dover.Li si è verificata una reazione allergica,purtroppo puo’ sempre avvenire,persino con una puntura di calabrone.

          reply
  • emanuele

    siete ridicoli…servi del denaro…..possibile che questa sta bene e non da notizie? ci sono solo immagini messe dall ospedale insieme ai colleghi(chissa di quando) e twitt facili facili visto che chiunque puo’ scrivere da una scrivania….ma il volto dell’ infermiera possibile nn si veda piu’?

    reply
    • Facta

      Buongiorno emanuele,
      l’infermiera è in prima fila nel video, il tweet è stato scritto dall’account ufficiale dell’ospedale in cui lavora.

      reply
      • GB Carlo Sambuelli

        Avete provveduto a verificare la data del video?
        Come mai la stessa persona, non pubblica un suo video con in mano una copia di un giornale di oggi?
        Pubblicare un video decontestualizzato nel tempo non assume valore di prova, MAI.

        reply
        • Facta

          Buonasera Carlo,
          nel nostro articolo è possibile trovare anche un intervista che le è stata fatta il giorno dopo, in cui spiega cosa sia successo.

          reply
          • Alessandro

            Buona sera FACTA, il video è stato pubblicato poco dopo che l’hanno rimessa in piedi con steroidi. Non il giorno dopo. Quello dell’ospedale è senza data. Se questo è il metodo che adottate per sbufalare le notizie e siamo già alla seconda volta che rispondete decontestualizzando.

          • Facta

            Buonasera Alessandro, ha modo di dimostrare quanto dichiara?
            Nel nostro articolo i video presenti sono 2: uno pubblicato dall’ospedale e l’altro un’intervista che è stata fatta all’infermiera e in cui spiega cosa le sia successo.

          • Alessandro

            Buona sera Facta, voi chiedete a me di dimostrare che la data del video dell’ospedale non sia precedente alla data di pubblicazione. Per quanto mi riguarda gli “sbufalatori” dovreste essere voi, ma giustamente chi fa una dichiarazione (in questo caso io) deve poter dimostrarla. Quindi per lo stesso principio siete in grado di affermare con certezza che il video dell’ospedale non sia antecedente anche di qualche ora o giorno precedente alla vaccinazione?

          • Facta

            Buongiorno Alessandro, le persone presenti nel video hanno dei cartelli in mano con la data, il video è stato pubblicato nello stesso giorno (della data sul foglio) con Tiffany Dover in prima fila ben visibile.

          • Alessandro

            Ecco come da voi richiesto un altro sito spiega chiaramente come l’infermiera abbia spiegato, pochi minuti dopo lo svenimento, i motivi che l’hanno causato. Quindi non giorni dopo. Comunque nei video pubblicati originariamente si vedeva il tutto e sarebbe sufficiente pubblicarli (non solo quando le cose vanno bene, o invocando la privacy quando vanno male). https://www.quotidiano.net/esteri/infermiera-sviene-dopo-vaccino-covid-1.5841999

          • Facta

            Buongiorno Alessandro, l’articolo che ci hai inviato riporta le stesse informazioni scritte nel nostro articolo.
            IL video che è stato pubblicato dall’ospedale è del giorno dopo la somministrazione del vaccino, l’intervista invece è state girata poco dopo essersi ripresa dallo svenimento.
            Tiffany Dover è stata inondata di messaggi provenienti da tutto il mondo e, come comprensibile, ha voluto che la sua privacy fosse protetta.

  • Marina

    Voi dite che è una fake news! Bene, allora provatelo! È la vostra parola contro quella che dice che è deceduta! Siate più cedibili postando un filmato che attesti, dopo aver fatto il vaccino, che la signora stia bene, cosa che le auguro!

    reply
    • Facta

      Buongiorno Marina, il filmato c’è, è linkato nel nostro articolo ed è stato pubblicato dal profilo dell’ospedale per cui lavora Tiffany Dover

      reply
  • SALVATORE MARINO IACONO

    Penso che la migliore risposta la possa dare solo la diretta interessata. Un bel video con dichiarazioni in merito sarebbe doveroso. Le informazioni sono manipolate a tutti i livelli ed è cosa nota, soprattutto oggi che dietro al COVID ci sono cifre enormi che girano… Ognuno può trarne conclusioni. Quando l’interessata e non altri per lei chiarirà cosa è accaduto allora si potrà parlare di notizie false o vere. Fino ad allora ai voglia a parlarne. Per la questione vaccino perno sia inutile anche parlarne…

    reply
  • Giusy

    Non sarete credibili fino a quando la diretta interessata non farà lei una dichiarazione di come sono le sue condizioni ,

    reply
    • Facta

      Buongiorno Giusy, il video presente nel nostro articolo è stato girato il giorno dopo la somministrazione del vaccino.

      reply
  • Pietro

    Divulgare tra le varie cose significa anche mostrare ,riportare notizie ,filmati e fatti sempre con la provenienza di modo che,gli altri possano e debbano diventare censori, namaste

    reply
    • Facta

      Buongiorno Pietro, siamo totalmente d’accordo! In tutti i nostri articoli è possibile accedere ai contenuti a cui facciamo riferimento, tutte le parole sottolineate in giallo sono link a cui poter accedere.

      reply
  • Coscia

    Quello che mi fa specie, è l’insistenza nel voler fare questo vaccino a tutti in un breve tempo possibile,come lo stesso vaccino creato in un tempo breve…i virologi e scienziati che mettono la faccia spiegando realmente il danno che può provocare questo vaccino sono tutte fake? Forse per voi……

    reply
    • Facta

      Buongiorno Coscia, ci può fare degli esempi (con relativi dati a supporto) di virologi e scienziati che hanno fatto queste dichiarazioni?

      reply
  • Luca

    Forse le vostre intenzioni sono buone, ma forse non vi rendete conto che (anche nel caso fossero veramente buone) siete voi, i primi, a diffondere Fake News.
    Il termine è largamente abusato e spesso si fa confusione, e voi come gli altri, fra “Notizia Falsa” e “Notizia non dimostrata” o meglio “Ipotesi”.
    Nel caso di Tiffany Dover una marea di indizi porta a concludere che o sia morta o non sia attualmente in grado di farsi vedere o accedere alle sue pagine social.
    Oggi è il 27 Gennaio (a proposito, grave lacuna non inserire la data nei commenti, è fatto volutamente?) e sono oltre 40 giorni che la ragazza non dà segni di vita sociale, nonostante ormai si sappia che tutto il mondo desiderebbe avere notizie.
    Voi bollate come “Fake New” chi presume, da tutti questi indizi (anche se non prove certe) che sia purtroppo morta. Per poter dire che una notizia é (sicuramente) falsa sieve VOI che dovete dimostrarlo, altrimenti non potete asserirlo, ma potete soltanto dire che non ci sono prove che sia vero, come voi non avete uno straccio di prova che la ragazza sia viva.
    Per correttezza riassumo qui qualche indizio:
    1) Era attivissima sui social, ma ora sono 40 giorni che non compare più nulla
    2) Il sito facebook del marito ora porta la dicitura “single”
    3) Chiamando L’ospedale non si è mai più riusciti a parlare con Tiffany
    3) Dopo la prima iniezione ne avrebbe dovuto fare una seconda, ed invece nessuna traccia
    4) E’ evidente che il fatto di averla ripresa mentre si faceva l’iniezione (non il vaccino perchè, ricordiamo, quello Pfizer NON E’ un vaccino, ma un farmaco, ma questo è un altro discorso) era per incoraggiare la popolazione a farsi iniettare il farmaco, e dopo il suo svenimento, se stesse bene, si avrebbe, per gli stessi motivi, tutto l’interesse a farla vedere in pubblico, come si sono premurati, dopo che si era temporaneamente ripresa dopo lo svenimento, di farla parlare assicurando che stava bene (mentre si vede chiaramente che non stava affatto bene).
    5) Più di un blogger ha fatto ricerche trovando on-line il suo certificato di morte (è vero che potrebbe essere stato falsato in vari modi, ma per affermare che è stato falsato si deve dimostrarlo)
    6) esistono due SMS di un medico dell’Ospedale dove la ragazza lavora(va) dove è scritto che una loro infermiera, dopo essere svenuta, è DECEDUTA 10 ORE DOPO (e non mi pare che esistano altri casi del genere oltre a quello di Tiffany)
    7) il breve filmato dell’Ospedale dove si vedrebbe Tiffany insieme alle sue colleghe è chiaramente un falso, perchè diversi grafici, con analisi facciale, hanno dimostrato che non si tratta della stessa persona
    8) nel breve filmato di cui al punto sopra, la finta Tiffany porta la catenina e l’orologio della vera Tiffany

    Potrei andare avanti, ma questi, a memoria, mi sembrano i più importanti.

    reply
    • Facta

      Buongiorono Luca, nel nostro articolo sono presenti diversi link (sottolineati in giallo) alle fonti su cui si basa la nostra verifica.
      Abbiamo quindi bisogno, per verificare quanto lei scrive, di poter accedere alle fonti di ciò che lei ha riportato, senza fonti, riferimenti, link a documenti, nomi di persone coinvolte… Senza sono solo supposizioni personali.
      1. Su quale pagina, profilo o social?
      2. Con sito Facebook intende il profilo? Se sì, quale?
      3. Chi ha chiamato? Quando? Con chi hanno parlato?
      4. Come fa a sapere che non è stata fatta la seconda vaccinazione?
      5. Su quale base afferma che non si è trattato di un vaccino ma di un medicinale? Quale medicinale?
      6. Quale blogger? Su quale sito? Nel nostro articolo abbiamo dimostrato che non c’è nessun certificato di morte (puoi trovare il link sottolineato in giallo)
      7. Dove sono questi SMS? Ci sono delle foto? Se sì, dove le possiamo vedere?
      8. Quali grafici? Dove hanno pubblicato la loro scoperta?
      9. Prima bisognerebbe dimostrare che la persona del filmato NON è Tiffany Dover, quindi prima rispondere prima alla domanda precedente.

      reply
  • Luca

    Non fate i finti tonti. Gli “indizi” di cui io ho parlato suono pubblici e li conoscete anche voi.
    Il punto fondamentale è un altro:
    siete VOI che dite che la morte di Tiffany sia un falso, e quindi per dire che è un falso siete VOI che dovete provarlo, e i vostri link non sono certo delle PROVE, non più di quelli che dicono il contrario.

    Altro “piccolo indizio”:
    Nel sito http://www.searchquarry.com dove per un periodo era visibile la registrazione della morte di Tiffany Dover ora non é piú possibile piú accedervi.
    Il record del database é stato rimosso od oscurato.
    Ognuno si faccia la propria idea.

    reply
    • Facta

      Buongiorno Luca, noi abbiamo inserito diversi link a supporto della nostra tesi, tu nessuno.
      Se, come dici tu, si tratta di “indizi” pubblici non sarà difficile trovarli ed inviarceli.

      reply
      • Luca

        Ciao, belli e ONESTI ragazzi!
        Come faccio a mandarvi i link se mi censurate i commenti?

        reply
        • Facta

          Buongiorno Luca,
          i commenti non vengono censurati a meno che non si tratti di spam o insulti, semplicemente dobbiamo ancora risponderti perchè non sei l’unico a scriverci.
          Per segnalare un link questo non è il canale migliore, ti consiglierei quindi di inviare la tua segnalazione cliccando su Invia la tua segnalazione oppure cliccando sul bottone whatsapp presente in tutte le pagine del nostro sito o in alternativa mandarci una messaggio, sempre su whatsApp CLICCANDO QUI.

          reply
          • luca

            Grazie della risposta.
            Per chiarire, io non sto affermando che la ragazza sia morta, ma sto dicendo che non esistono attualmente (dopo 40 gioni dal fatto) prove che sia viva e che stia bene (i vostri link non sono affatto prove, non più di quelli che dicono il contrario).
            Quindi AFFERMARE che la notizia della morte di Tiffany sia SICURAMENTE un falso è (secondo il vostro metro di giudizio), una Fake New.

          • Facta

            Buongiorno Luca, il punto è che tutti i punti e le informazioni che sono state utilizzate per dimostrare che fosse morte, sono stati smentiti.
            L’ospedale in cui lavora ha smentito la sua morte, il giorno dopo aver ricevuto il vaccino era presente in un video, NON esiste nessun certificato di morte dimostrano che sia viva.
            Noi pensiamo di aver fornito sufficienti prove per smentire la sua morte e chi ritiene invece non sia così deve fornirne delle altre che abbiano altrettanta credibilità.

  • Ivana

    Mi dispiace, ma non funziona così.
    Se VOI affermate che una notizia (la morte di Tiffany) è falsa,
    siete VOI che dovete provare che è veramente falsa (cioè DIMOSTRARE che Tiffany è viva).
    Non lo avete certo fatto con un paio di link che non dimostrano nulla (anzi fanno sospettare il contrario, tipo la sostituzione di persona con la collega Amber Lynn ormai assodata, come da bravi giornalisti avrete anche voi avuto modo di appurare, del video farsa dell’ospedale, ovviamente da loro ritirato, ma sempre visibile sul web).

    reply
    • Facta

      Buongiorno Ivana,
      vede, noi abbiamo confutato punto per punto quanto scritto dalle persone che la ritengono morta, se lei ritiene che quanto abbiamo scritto non sia corretto, è lei che deve fornire delle fonti a dimostrazione di quanto dice.

      Se dovesse avere dei link o altri contenuti da segnalarci lo può fare utilizzando uno dei nostri canali disponibili: cliccando su Invia la tua segnalazione oppure cliccando sul bottone whatsapp presente in tutte le pagine del nostro sito o in alternativa mandarci una messaggio, sempre su whatsApp CLICCANDO QUI.

      reply

Lascia un commento

× WhatsApp