L’attore Aamir Khan non ha donato dei soldi nascondendoli in sacchi di farina - Facta
TOP

L’attore Aamir Khan non ha donato dei soldi nascondendoli in sacchi di farina

Il 1° marzo 2021 su Facebook è stata pubblicata un’immagine composta da due foto: una  mostra l’attore indiano Aamir Khan e l’altra dei sacchetti contenenti della polvere bianca e alcune banconote. Il testo riportato sotto le due foto recita: «L’attore indiano Aamir Khan ha annunciato la donazione di sacchetto di farina ad ogni povera famiglia. Molti non pensavano che ne valesse la pena visto che 1 kg sono quasi inutili o forse buoni per un pasto. Ma quelli che avevano un disperato bisogno si sono messi in fila per raccogliere il sacchetto di farina da 1 kg. Dopo aver aperto la borsa hanno trovato 15,000 rupie in ogni borsa. Che modo fantastico di donare e intelligente di donare solo chi ne aveva tanto bisogno è stato aiutato». 

Si tratta di una notizia falsa che circola in rete da aprile 2020.

Come hanno verificato i colleghi fact-checker indiani (qui, qui, qui, qui e qui) l’attore Aamir Khan non ha donato ai bisognosi 15 mila rupie nascondendole all’interno di sacchetti di farina. La notizia è stata smentita anche dallo stesso attore sul proprio profilo Twitter, dove ha parlato di «storia completamente falsa».

La falsa notizia era nata dopo che il 19 aprile 2020 un utente indiano su TikTok aveva pubblicato un video in cui raccontava che una persona anonima aveva fatto questa particolare donazione, nascondendo del denaro all’interno di sacchi pieni di farina. Secondo un articolo pubblicato il 20 aprile 2020 dal sito Sandesh.com l’episodio si sarebbe verificato nella città di Surat, nello Stato del Gujarat, in India. Contattata dal sito di fact-checking indiano Boomlive, la polizia di Surat ha definito la notizia priva di fondamento. 

Ti è piaciuto l'articolo?

Comments (2)

  • Myriam Calzi

    L’unica cosa utile è non condividere notizie non verificate. Ok,un uso più limitato dei social.
    Per il resto, io non ho chiesto il vostro intervento e mi infastidisce molto che si entri così, da parte di sconosciuti, nel mio profilo

    reply
    • Facta

      Buongiorno Myriam, noi non possiamo e non vogliamo entrare nei profili privati degli utenti, ci occupiamo di verificare le notizie.
      La notifica che lei ha ricevuto arriva direttamente da Facebook che la avvisa di aver condiviso una notizia non corretta o interagito con un post in cui è presente una notizia non corretta.

      reply

Lascia un commento

× WhatsApp