No, il governo italiano non «ha disposto il blocco delle giacenze» depositate nei conti bancari - Facta
TOP

No, il governo italiano non «ha disposto il blocco delle giacenze» depositate nei conti bancari

Il 27 gennaio 2022 su Facebook è stato pubblicato un post che riporta una notizia datata 19 gennaio 2022 secondo cui a partire dal prossimo 4 febbraio «a causa dell’enorme richiesta di contanti derivante dal ritiro dei depositi bancari da parte di numerosi correntisti, su richiesta delle associazioni di categoria, il Governo ha disposto il blocco delle giacenze depositate su tutti i conti correnti bancari di qualsiasi tipologia e/o forme di giacenza finanziaria ad essi assimilabili». Questo significa che, stando al post oggetto di verifica, a «decorrere dalla predetta data e fino a nuova disposizione, non potranno essere effettuate operazioni di prelievo contante e/o bonifici in uscita dai predetti conti verso altri conti di deposito intestati a privati».

Si tratta notizia infondata, che non trova riscontro in nessuna testata nazionale e locale e in nessun comunicato ufficiale del governo italiano. Anche l’informazione secondo cui ci sarebbe stata una «enorme richiesta di contanti derivante dal ritiro dei depositi bancari da parte di numerosi correntisti» è prova di qualsiasi riscontro.

Di questo caso di disinformazione si sono occupati anche diversi siti di fact-checking italiani (qui, qui e qui). 

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp