No, Putin non ha «vietato ai Rothschild» di entrare nel territorio russo - Facta
TOP

No, Putin non ha «vietato ai Rothschild» di entrare nel territorio russo

Il 24 febbraio 2022 è stato pubblicato un tweet in cui si legge: «Putin ha vietato ai Rothschild e alla sua famiglia del cartello bancario NWO di entrare nel territorio russo». Il tweet è accompagnato da un omonimo articolo, pubblicato il 24 gennaio 2022 dal blog “Associazione Europa libera”, secondo cui «dopo aver pagato il debito della Russia con i Rothschild», Putin avrebbe vietato alla nota famiglia di banchieri l’ingresso e le attività commerciali nel territorio russo. 

Si tratta di una notizia falsa.

Innanzitutto, non esiste alcuna prova che Putin abbia vietato alla famiglia Rothschild di vivere e operare sul territorio russo. La notizia non compare in alcun documento ufficiale o articolo giornalistico.

L’informazione pubblicata da “Associazione Europa libera” è in realtà la traduzione di un articolo comparso il 21 settembre 2016 sul sito web csglobe.com, valutato da osservatori indipendenti come un sito complottista di scarsa affidabilità. 


Il gruppo di consulenza finanziaria Rothschild & Co ha realmente una sede a Mosca, come si può verificare qui, ma alla data del 25 febbraio 2022 la filiale russa risulta ancora in attività. A testimoniarlo sono i profili LinkedIn dei dipendenti moscoviti della compagnia (qui e qui) e lo stesso sito aziendale aggiornato all’11 febbraio 2022.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp