TOP

Sì, la notizia del «tasso di mortalità per Coronavirus più alto al mondo» in Svezia è vera

Venerdì 22 maggio la redazione di Facta ha ricevuto via WhatsApp una segnalazione che chiedeva di verificare una notizia, ripresa nelle ore successive dalle principali testate giornalistiche italiane, secondo cui la Svezia avrebbe raggiunto «il tasso di mortalità più alto al mondo» per quanto riguarda i decessi da Covid-19.

Si tratta di una notizia vera, pubblicata originariamente dal quotidiano inglese Financial Times il 20 maggio 2020 e rilevata nelle stesse ore anche dal blog di statistiche Our World in Data, gestito da ricercatori dell’università di Oxford.

Il dato non riguarda il numero di morti assoluti (che alla data del 22 maggio 2020 vede gli Stati Uniti al primo posto, con 95mila vittime), ma il numero di decessi in relazione alla popolazione. Secondo il Financial Times, che ha creato un contatore statistico aggiornato giornalmente con dati provenienti dallo European Centre for Disease Prevention (agenzia indipendente dell’Unione Europea che si occupa di coordinare le politiche dei Paesi membri sul tema delle malattie infettive), confrontando i decessi di ogni Paese a 61 giorni dal momento in cui è stato superato 0,1 morti ogni milione di abitanti, la Svezia ha fatto peggio di ogni altra nazione al mondo, con 6,4 morti al giorno ogni milione di persone (contro i 6,2 del Regno Unito, i 5,5 dell’Italia e i 4 della Spagna). Non si tratta di una rilevazione giornaliera, ma della media mobile settimanale.

Il dato ha suscitato particolare interesse, dal momento che la Svezia – in controtendenza con il resto d’Europa – non ha adottato misure restrittive sugli spostamento dei cittadini, tenendo al contempo aperte scuole e negozi. La decisione è stata giustificata dal governo con l’esigenza di evitare danni al sistema economico svedese. Secondo gli ultimi dati, in ogni caso, ciò non è bastato a salvare l’economia svedese e il 30 aprile il governo ha annunciato che il Pil nazionale si contrarrà di 7 punti.

Negli ultimi giorni, il numero di morti giornalieri per milione di abitanti in Svezia è tornato a scendere e i dati Financial Times del 21 maggio parlano di 4,8 decessi ogni milione di abitanti, contro i 5,2 del Regno Unito. Per dare ulteriori giudizi circa il trend discendente bisognerà però aspettare la media settimanale dei decessi.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp