TOP

Sì, 500 persone sono scese in piazza a Livorno (ma non era una manifestazione anti-lockdown)

Martedì 5 maggio la redazione di Facta ha ricevuto via WhatsApp una segnalazione che chiedeva di verificare la notizia, circolata il 4 maggio sul sito di social news Reddit, secondo cui a Livorno si sarebbe svolta una «manifestazione antilockdown organizzata dalla destra e specialmente dalla Lega».  

Il post è accompagnato da una fotografia che mostra quello che appare come un assembramento di persone radunate per protestare, sorvegliate da agenti della Polizia Municipale. 

L’immagine è vera e si riferisce ad una manifestazione reale che ha avuto luogo il 4 maggio 2020 a Livorno. Non si tratta tuttavia di una protesta contro il lockdown e tra gli organizzatori non figura il nome della Lega. 

La manifestazione – che secondo il quotidiano Il Tirreno ha mobilitato circa 500 persone in totale – è stata indetta da commercianti e negozianti livornesi per «consegnare simbolicamente le chiavi al sindaco» Luca Salvetti, in segno di protesta contro le misure economiche messe in campo per tutelare le partite Iva durante l’emergenza Covid-19, ritenute insufficienti (qui è disponibile un video registrato in diretta tra i manifestanti). 

Nonostante la manifestazione sia stata organizzata da privati cittadini e rappresentanti di categoria, la pagina Facebook provinciale della Lega ha pubblicato le immagini delle proteste, sostenendone le ragioni.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp