La foto che mostra delle teste di cane in vendita al supermercato non è stata scattata in Italia e circola dal 2013 - Facta
TOP

La foto che mostra delle teste di cane in vendita al supermercato non è stata scattata in Italia e circola dal 2013

Aiutaci a migliorare Facta!
Partecipa al nostro breve sondaggio (servono 5 minuti), del tutto anonimo.
Potremo conoscere meglio il nostro pubblico, migliorare quello che facciamo e come lo facciamo.
CLICCA QUI PER INIZIARE

Il 12 luglio su Facebook è stata pubblicata una foto che mostra delle presunte teste di cane confezionate in dei contenitori di polistirolo e plastica e posizionate in esposizione all’interno del banco frigo di un «supermercato». L’immagine è accompagnata anche da un testo in cui si sostiene che la scena si sarebbe verificata in un supermercato a Roma «dove risiede la più grande comunità cinese d’Italia».

Questo contenuto è fuorviante e veicola una notizia falsa.

Immagine pubblicata su Facebook il 12 luglio 2020 – Fuori contesto

La foto non è stata scattata a Roma a luglio 2020. L’immagine è comparsa per la prima volta online a maggio 2013 e come ha ricostruito il sito di fact-checking Snopes non è ancora chiara l’origine della foto, pubblicata nel tempo con riferimenti alla Cina, alla Corea del Sud o alla Nigeria, Paesi dove la carne di animali domestici viene consumata dall’uomo.

Precisiamo infine che al momento non ci sono prove sull’autenticità dello scatto.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp