Questo manifestante con le corna da vichingo non c’entra con l’assalto al Congresso in Brasile - Facta
TOP

Questo manifestante con le corna da vichingo non c’entra con l’assalto al Congresso in Brasile

Il 9 gennaio 2023 su Facebook sono state pubblicate due foto. La prima ritrae Jake Angeli, noto come «Lo sciamano di QAnon» e sostenitore della teoria complottista QAnon, che il 6 gennaio 2021 ha partecipato all’assalto da parte di estremisti e sostenitori dell’ex presidente Donald Trump del Campidoglio a Washington (Stati Uniti). La seconda immagine mostra, invece, una persona con un megafono in mano, anch’essa con in testa delle corne da vichingo, dal volto e addome dipinti con i colori della bandiera brasiliana

Le due foto sono accompagnate da un commento, scritto da chi ha pubblicato il contenuto sui social, in cui si legge: «Omg Brazil aveva persino il proprio sciamano. Ormai alla storia riscaldata degli assalti alle istituzioni con test del moto ondulatorio non ci crede più nessuno». Il riferimento è all’assalto dell’8 gennaio 2023 al palazzo del Congresso nazionale di Brasilia e ad altri sedi istituzionali da parte di estremisti di destra e sostenitori dell’ex presidente Jair Bolsonaro. 

Il contenuto oggetto di analisi è fuorviante e veicola una notizia falsa.

La foto dell’uomo con le corna da vichingo e i colori della bandiera brasiliana dipinti addosso è reale, ma non ha alcun legame con l’assalto di gennaio 2023 ai palazzi istituzionali brasiliani.

Lo scatto riprende un partecipante a una manifestazione a sostegno di Bolsonaro svoltasi a San Paolo (Brasile) il 7 settembre 2021. 

Aiuta facta.news a combattere la disinformazione, segnala i contenuti sospetti via WhatsApp al numero 342-1829 843 oppure clicca qui
Insieme renderemo Internet un posto più sicuro!

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp