No, la Glaxo non è proprietaria del laboratorio di Wuhan e della Pfizer - Facta
TOP

No, la Glaxo non è proprietaria del laboratorio di Wuhan e della Pfizer

Il 16 novembre 2020 su Facebook è stato pubblicato un post in cui si legge: «Ma voi lo sapete che il laboratorio di Wuhan è di proprietà della Glaxo?? E che la Glaxo è proprietaria della Pfizer??».

Questa notizia è falsa. Andiamo con ordine.

A Wuhan – capoluogo della provincia di Hubei, in Cina, e primo epicentro della pandemia da Covid-19 – si trova il National Bio-safety Laboratory. Come ha spiegato l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), l’obiettivo del laboratorio – risultato di un memorandum d’intesa del 2004 tra Cina e Francia – è lavorare nella prevenzione e nel controllo di malattie infettive emergenti attraverso attività diagnostiche, ricerca e sviluppo nel campo degli studi di patogenesi e dei farmaci e vaccini antivirali. Si tratta di un laboratorio con un livello 4 di biosicurezza, il più alto per lo studio di agenti patogeni pericolosi, gestito dall’Accademia cinese delle scienze della Repubblica popolare cinese.

La Glaxo – azienda farmaceutica internazionale fondata a Londra (Regno Unito) – non è quindi proprietaria del laboratorio di Wuhan. Inoltre, anche l’informazione secondo cui la Glaxo sarebbe proprietaria della Pfizer – azienda farmaceutica statunitense che sta lavorando a un vaccino contro il nuovo coronavirus – è priva di fondamento.

Ti è piaciuto l'articolo?

Comments (5)

  • Hugh Cook

    Grazie….vorrei SEMPRE i fatti VERI

    reply
  • Tiziana

    Sempre da Wikipedia:
    A luglio 2013 le autorità cinesi hanno annunciato che sin dal 2007 la GlaxoSmithKline ha usato più di 700 agenzie di viaggio e società di consulenza per recapitare tangenti per quasi 3 milioni di yuan a dirigenti, medici, ospedali e altri che prescrivevano i suoi farmaci[55]. La GlaxoSmithKline si è detta dispiaciuta e preoccupata di quanto è successo e ha detto che coopererà con le autorità per le investigazioni[56]. Nel luglio ha ammesso che alcuni dei suoi dirigenti cinesi hanno infranto la legge e le autorità cinesi hanno arrestato quattro alti dirigenti con le accuse di corrompere medici per far loro prescrivere i farmaci GlaxoSmithKline in cambio di contanti e favori sessuali[57].
    Quindi Glaxo e la Cina, in materia di sanità, non hanno rapporti?!?

    reply
    • Facta

      Buongiorno Tiziana,
      non risulta essere proprietaria del laboratorio di Wuhan, come erroneamente era stato riportato nel post pubblicato su Facebook.

      reply
  • Laura

    La Gsk non è proprietaria della Pfizer ma non avete scritto che da luglio 2019, con il benestare dell’antitrust e della Ue, Gsk e Pfizer hanno fatto fusione del consumer healthcare per la sezione vaccini e farmaci “da banco”, quindi …..a voi le conclusioni.

    reply
    • Facta

      Buongiorno Laura,
      non si tratta di una fusione ma di una joint venture come è stato riportato QUI.
      Per i dettagli dell’accordo è possibile leggere il comunicato stampa ufficiale della Pfizer QUI.

      La notizia dell’accordo non è in contrasto con quanto riportato nella nostra verifica.

      reply

Lascia un commento

× WhatsApp