TOP

Sì, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità indossare i guanti aumenta il rischio di infezione da Covid-19

Martedì 9 giugno 2020 la redazione di Facta ha ricevuto una segnalazione via WhatsApp che chiedeva di verificare una notizia, pubblicata l’8 giugno 2020 dal giornale online Fanpage, dal titolo: «Oms: “No ai guanti, nemmeno al supermercato, usarli può aumentare il rischio di infezione”». L’articolo fa riferimento ad una informazione riportata nella sezione del sito ufficiale dell’Oms dedicata alle domande più comuni che riguardano il nuovo coronavirus Sars-Cov-2.

Si tratta di una notizia vera.

L’informazione è disponibile a questo link, come risposta alla domanda «Does the WHO recommend the use of gloves in the community to prevent transmission of COVID-19?» (in italiano, «L’Oms raccomanda l’uso di guanti in situazioni pubbliche, per prevenire la trasmissione di Covid-19?»). La risposta è negativa e l’istituzione sanitaria propone in alternativa l’installazione di distributori di gel igienizzante per le mani, all’ingresso e all’uscita dai supermercati, e una maggiore attenzione alle «pratiche di igiene delle mani». Si legge, inoltre, che «l’uso di guanti può aumentare il rischio di infezione, dal momento che può portare alla auto-contaminazione o alla trasmissione ad altri quando si toccano le superfici contaminate e quindi il viso».

L’approccio dell’Oms nei confronti dell’utilizzo di guanti non è una novità di questi giorni, ma una linea comunicata fin dall’inizio della pandemia. Qui, ad esempio, ne si parlava già il 17 marzo 2020 in un post Facebook pubblicato sul profilo ufficiale Organizzazione mondiale della sanità.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp