Sì, questa balena si nutre intrappolando i pesci sulla superficie dell'acqua - Facta
TOP

Sì, questa balena si nutre intrappolando i pesci sulla superficie dell’acqua

Il 24 agosto 2021 la redazione di Facta ha ricevuto una richiesta via WhatsApp che chiedeva di verificare un video pubblicato il 26 gennaio su Facebook e che alla data della segnalazione è stato visualizzato oltre 18 milioni di volte. Il filmato mostra una balena con le fauci spalancate mentre si nutre dei pesci che nuotano sulla superficie dell’acqua, restando immobile per attirare le inconsapevoli prede. 

Il video è accompagnato da un messaggio, scritto dall’autore del post, in cui si legge: «Lo spettacolare video ripreso da un drone che mostra una balena nel Golfo della Thailandia mentre cattura la sua preda ha stregato il pubblico. Il video è diventato virale in tutto il mondo. Wow!»

Si tratta di una notizia vera.

Il video è stato realizzato dal filmmaker britannico Bertie Gregory nel golfo della Thailandia e sfruttando l’utilizzo di un drone ritrae l’inconsueta strategia di caccia messa a punto da un esemplare di balenottera di Eden. A pubblicare originariamente il filmato era stato proprio Gregory, che il 13 gennaio 2021 su Instagram lo aveva accompagnato con una didascalia che spiegava come «questo comportamento straordinario» fosse dovuto all’inquinamento marino, che per mezzo dei deflussi di acque reflue aveva reso l’habitat dell’animale «ipossico», ovvero carente d’ossigeno. 

Per questo motivo i pesci della zona hanno iniziato a vivere più vicini alla superficie – dove è più facile approvvigionarsi di ossigeno – provocando un cambiamento nei comportamenti dei loro predatori, in questo caso le balene. Come ha precisato sempre Gregory su Instagram, il filmato è solo un segmento di un più ampio documentario dedicato a queste balenottere, mandato in onda a gennaio 2021 dall’emittente britannica Bbc come secondo episodio della serie naturalistica “A perfect planet”. Il documentario è visibile anche in streaming, ma non è ancora disponibile per il pubblico italiano.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp