Questo incendio non è stato causato da un’auto elettrica in carica - Facta
TOP

Questo incendio non è stato causato da un’auto elettrica in carica

Il 31 gennaio 2024 è stato pubblicato su Facebook il video di un incendio in una villetta a schiera. Il filmato è accompagnato da un testo, scritto dall’autore del post, che recita: «Gradisca d’Isonzo..Auto elettrica da fuoco alla casa mentre era in carica..».

Si tratta di un contenuto fuorviante, che veicola una notizia falsa. 

Il video è reale, ma non mostra un’abitazione a Gradisca d’Isonzo, in provincia di Gorizia, avvolta dalle fiamme per via di un’auto elettrica che ha preso fuoco mentre era in carica.

La scena si è verificata in realtà il 29 dicembre 2023 a Corno di Rosazzo, in provincia di Udine. Come riportato all’epoca dai media locali, in base alle prime ricostruzioni le fiamme erano partite accidentalmente dalla rimessa della casa dove era parcheggiata «un’automobile a benzina». Una ricostruzione confermata il 31 gennaio 2024 al quotidiano online Il Goriziano dai vigili del fuoco di Udine, che hanno specificato inoltre che l’auto a benzina andata a fuoco era del 2012.

Su Facta abbiamo pubblicato un approfondimento che analizza i vari filoni di disinformazione contro le auto elettriche.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp