Davvero nelle foto di Putin c’è sempre la stessa donna bionda? - Facta
TOP

Davvero nelle foto di Putin c’è sempre la stessa donna bionda?

di Simone Fontana

Tra il 1° e il 2 gennaio 2023, numerose testate giornalistiche (italiane e internazionali) si sono occupate di quella che viene descritta come la «donna bionda» che compare in molte foto del presidente russo Vladimir Putin in occasioni pubbliche, assumendo ruoli sempre diversi. Secondo alcune ricostruzioni, la donna potrebbe essere un’attrice utilizzata dal Cremlino come figurante.

La discussione è nata in seguito a un tweet pubblicato il 31 dicembre 2022 dal giornalista bielorusso Tadeusz Giczan, che aveva notato come una donna bionda che indossava una tuta mimetica, visibile in primo piano durante l’ultimo discorso di fine anno tenuto da Vladimir Putin, fosse presente in almeno altre due circostanze, ovvero come membro dell’equipaggio di un’imbarcazione e come partecipante a una cerimonia religiosa. Il tweet scherzava su tale presenza con il commento in inglese: «Un soldato, un marinaio, un devoto cristiano. Dio si muove in modo misterioso».

In seguito al tweet originale, alcuni utenti hanno rintracciato altre presunte immagini in cui era presente la donna insieme al presidente russo, tra le quali uno scatto realizzato nel corso di una cena e una foto di gruppo attorno a un falò. Ma cosa sappiamo di questa «donna bionda»? Ed è davvero la stessa persona a comparire accanto a Vladimir Putin in diversi ruoli? Ecco ciò che abbiamo scoperto. 

La donna presente al discorso di fine anno

Partiamo dalla figura femminile nella foto che ha generato la teoria, ovvero la militare presente durante il discorso di fine anno. 

Secondo un articolo pubblicato il 31 dicembre 2022 da Izvestia (testata molto vicina a Vladimir Putin), la donna si chiamerebbe Anna Sidorenko e sarebbe una «impiegata del servizio medico del 71° reggimento» che in occasione del discorso di fine anno ha ricevuto un premio dalle mani di Vladimir Putin, per l’occasione in visita al quartier generale del distretto militare meridionale, a Rostov.

L’articolo contiene inoltre un filmato con un’intervista alla donna che, come siamo stati in grado di ricostruire attraverso un software di trascrizione automatica dal russo, esprime la sua sorpresa per la visita di Putin. Non è stato possibile risalire ad alcun profilo social riconducibile a Sidorenko, né a contenuti che testimonino la sua esistenza prima del 31 dicembre 2022.

La donna presente nelle altre foto

La seconda foto pubblicata su Twitter dal giornalista bielorusso Giczan risale all’11 settembre 2016 e mostra un incontro tra Vladimir Putin, l’allora primo ministro Dmitrij Medvedev e alcuni pescatori durante una visita al lago Ilmen, nella Russia nordoccidentale. Tra questi c’è anche una donna bionda, che la tv di Stato russa presentava al tempo come Larisa Serguhina, direttrice di un’impresa di pesca. Alla stessa circostanza risale anche la foto con il falò, che ritrae Putin, Medvedev e i pescatori durante una pausa per bere del tè.

La stessa donna compare anche nella terza foto pubblicata da Giczan, che mostra invece una cerimonia celebrata il 7 gennaio 2017 nella cattedrale del monastero di San Giorgio a Novgorod. Al tempo, i media russi avevano spiegato che Putin aveva pregato in compagnia di alcuni «parrocchiani» tra cui «gli stessi pescatori che Putin ha incontrato in autunno sull’antico lago Ilmen» (il passaggio è disponibile a questo link ed è stato tradotto con Google Translate). 

Dopo la cerimonia Putin e i pescatori hanno bevuto nuovamente insieme del tè e a quel momento risale un altro degli scatti diventati virali in queste ore. Non si era dunque trattato di una figurante né di un’attrice, ma di un’imprenditrice che aveva presenziato a due eventi diversi a distanza di pochi mesi. La figura di Larisa Serguhina è diventata piuttosto nota nel tempo per aver pubblicato un selfie in cui riceveva un bacio sulla fronte da Vladimir Putin, ma è conosciuta soprattutto per il suo ruolo come esponente di Russia Unita, il principale partito vicino al presidente russo.

Larisa Serguhina possiede un profilo Vk – il social network più diffuso in Russia – e confrontando la sua ultima foto, pubblicata il 29 dicembre 2022, appare evidente che non si tratti della stessa donna bionda ritratta durante il discorso di fine anno del presidente Putin. Il tweet del giornalista bielorusso che ha originato la notizia sembra quindi fare confusione tra due persone diverse.

A sinistra Larisa Serguhina in uno scatto pubblicato il 29 dicembre 2022, a destra la «donna bionda» che i media hanno identificato come un’attrice

In conclusione

Nei primi giorni del 2023 la stampa internazionale ha dedicato ampio spazio alla figura di una «donna bionda» presente in alcune foto del presidente russo Vladimir Putin, che secondo alcune ricostruzioni sarebbe un’attrice ingaggiata con il ruolo di figurante. 

La storia è nata in seguito al discorso di fine anno del presidente russo, che è comparso in video con una donna bionda alle spalle. Secondo i media russi, il suo nome è Anna Sidorenko e sarebbe una «impiegata del servizio medico del 71° reggimento», ma non è possibile confermare indipendentemente questa informazione.

Secondo il giornalista bielorusso Tadeusz Giczan, la stessa persona sarebbe stata fotografata in compagnia di Putin in almeno altre due occasioni. Il giornalista fa riferimento ad alcuni scatti che, in realtà, ritraggono Larisa Serguhina, imprenditrice ittica vicina a Vladimir Putin. Gli ultimi scatti pubblicati da Serguhina sembrano smentire ogni ipotesi che possa trattarsi della stessa persona.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp