TOP

La bufala della casa pignorata ad un anziano italiano e data ad un pregiudicato africano

Il 27 luglio 2020 su Facebook è stata pubblicata un’immagine con all’interno due foto e diverse scritte. La prima immagine mostra, stando a quanto riportato, un africano di nome Abimola, un «congolese pregiudicato» di 36 anni che vivrebbe in un bilocale messo a disposizione dal comune in cui risiede (non viene specificato di quale città si tratterebbe). La seconda foto immortala invece un signore anziano e, sempre stando a quanto scritto, si chiamerebbe Riccardo, avrebbe 78 anni, sarebbe un incensurato piemontese, che «vive in un parco» da due mesi perché lo Stato gli avrebbe pignorato la casa.

Questa notizia non trova riscontro in nessuna testata nazionale e locale. È pertanto frutto di fantasia.

Post pubblicato su Facebook il 27 luglio 2020 – Notizia falsa

Per quanto riguarda la foto del signore anziano: il sito di fact-checking Bufale.net ha verificato che non mostra un anziano piemontese, ma si tratterebbe di un signore deceduto e vissuto a Calitri, un comune campano.

Le false storie del pregiudicato congolese e dell’anziano piemontese erano state diffuse nel 2014, come si può vedere qui. In quell’occasione, però, erano state utilizzate altre foto: per l’africano era stato preso il volto dell’attore americano Chris Tucker, mentre per l’uomo anziano era stata utilizzata un’immagine del serial killer statunitense Charles Manson. Nel 2019 la falsa notizia era tornata a circolare in rete, con dei nomi differenti: il congolese si chiamava Ubuntu, mentre l’anziano signore italiano Carlo.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp