No, il generale statunitense Berger non ha definito i vaccini anti Covid «potenzialmente pericolosi» - Facta
TOP

No, il generale statunitense Berger non ha definito i vaccini anti Covid «potenzialmente pericolosi»

L’11 agosto 2021 su Facebook è stato pubblicato un post dove si legge la presunta notizia secondo cui il generale del corpo dei marines David H. Berger si sarebbe espresso contro l’obbligo vaccinale per i marines e definito i vaccini contro la Covid-19 «potenzialmente pericolosi». 

Si tratta di una notizia falsa. Andiamo per ordine.

Le notizia infondata è stata pubblicata originariamente il 10 agosto 2021 da Real raw news, sito che nelle proprie informazioni specifica di produrre contenuti satirici.

Contattato dai colleghi di Afp, un portavoce dei marines statunitensi ha smentito le dichiarazioni attribuite al generale Berger, definendo la notizia infondata. 

Lo scorso 22 dicembre, lo stesso Berger, sul suo profilo Twitter ufficiale, aveva comunicato di essersi vaccinato contro la Covid-19 e incoraggiato tutti i marines a fare altrettanto.

In precedenza su Facta ci siamo occupati di un altro caso di disinformazione nei confronti del generale Berger.

Foto credits: Chairman of the Joint Chiefs of Staff via Flickr

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp