La notizia di una ragazza di 13 anni in condizioni critiche ad Halifax (Canada) dopo il vaccino è falsa - Facta
TOP

La notizia di una ragazza di 13 anni in condizioni critiche ad Halifax (Canada) dopo il vaccino è falsa

Il 27 settembre 2021 su Facebook è stato pubblicato un video di una donna che afferma (in lingua inglese) che la figlia l’avrebbe chiamata da scuola dicendole che una delle sue amiche di 13 anni era in condizioni critiche all’ospedale di Halifax, nella provincia di Nuova Scozia (Canada), perché il cuore le si era fermato «subito dopo aver fatto il vaccino» contro la Covid-19.

Si tratta di una notizia priva di riscontri e smentita ufficialmente dalle autorità sanitarie canadesi.

Il direttore medico della sanità della Nuova Scozia, Robert Strang, ha dichiarato all’emittente pubblica canadese Cbc, che la presunta vicenda raccontata nel video in questione, secondo cui un’adolescente di 13 anni sarebbe ricoverata in ospedale ad Halifax dopo il vaccino, è una «storia falsa». Strang ha spiegato che nessun rapporto del genere su una ragazza di 13 anni è mai stato presentato ai paramedici dei servizi sanitari di emergenza della Nuova Scozia, o all’IWK Health Centre, l’ospedale pediatrico di Halifax.

Precisiamo che lo scorso maggio in Canada è stato autorizzato il vaccino Pfizer anti Covid-19 per i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 12 e i 15 anni. 

Questa caso di disinformazione è stata trattato da altri siti di fact-checking (qui, qui e qui).

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp