No, Lupo Lucio non è stato ucciso «a colpi di arma da fuoco» - Facta
TOP

No, Lupo Lucio non è stato ucciso «a colpi di arma da fuoco»

Aiuta Facta.news a combattere la disinformazione, segnala i contenuti sospetti via WhatsApp al numero 3421829843 oppure clicca qui. Insieme renderemo Internet un posto più sicuro!  

 Il 16 gennaio 2023 su Twitter è stata pubblicata un’immagine di Lupo Lucio, personaggio di fantasia della trasmissione per bambini La Melevisione, andata in onda su Rai 3 dal 1999 al 2015. L’immagine è accompagnata da un testo in cui si legge: «Lupo Lucio ucciso a colpi di arma da fuoco a Foggia. Preghiere ad amici e famiglia».

Si tratta di un contenuto satirico circolato senza il contesto necessario alla sua comprensione, che veicola una notizia falsa.

Dal 1999 al 2015 il personaggio di Lupo Lucio è stato interpretato dall’attore Guido Ruffa, che alla data del 17 gennaio 2023 risulta vivo e vegeto. La notizia del presunto decesso non è infatti stata riportata da alcun mezzo d’informazione, e negli anni è stata ripetutamente diffusa come voce priva di fondamento, fino a diventare un vero e proprio inside joke sui social network.

L’immagine oggetto della nostra verifica è stata pubblicata il 16 gennaio 2023 (giorno del compleanno di Ruffa) dalla pagina Instagram @malevisione.reborn, dedicata alla produzione di contenuti ironici sulla popolare trasmissione per bambini.

Ti è piaciuto l'articolo?

Comments (1)

  • Alessio

    Aiuto io sono un fan di quella pagina Instagram ahahah, devo dire che si sta facendo un sacco di pubblicità con questo post (anche se non era sua intenzione), addirittura la smentita di Facta 😂

    reply

Lascia un commento

× WhatsApp