TOP

La notizia della condanna a 8 anni per lo stupro a Torino di una ragazza disabile è di quattro anni fa

Il 16 giugno il sito Notizie Universali ha pubblicato un articolo dal titolo «Maria, ragazzina disabile stuprata a turno dai profughi per oltre 30 ore: l’hanno obbligata a fare che dicevano». All’inizio del testo si legge che «ieri» – quindi, sembra di capire, il 15 giugno 2020 – ci sarebbe stata la sentenza che ha condannato a 8 anni di carcere tre stranieri per lo stupro di una ragazza disabile di 21 anni. 

Questa è una notizia di quattro anni fa ma presentata come attuale.

Notizie Universali ha ripreso (senza specificarlo) parti di un articolo pubblicato l’8 novembre 2016 da Vox News, sito che, secondo il sito di monitoraggio dei media NewsGuard, pubblica “ripetutamente informazioni non comprovate e fuorvianti”. La condanna dei tre imputati di origine africana a 8 anni di carcere per il sequestro e lo stupro di una ragazza disabile di 21 anni è stata emessa infatti a febbraio 2016, come si può leggere qui e qui, e non il 15 giugno 2020. I fatti del processo risalgono a maggio 2015 e si sono svolti all’interno del complesso dell’ex villaggio olimpico del Lingotto a Torino.

Ti è piaciuto l'articolo?

Comments (4)

  • Melana Giorgio

    E siccome è di quattro anni fa non fa più notizia?andate a raccontarlo alla vittima

    reply
    • Facta

      Buongiorno Melana,
      La questione non è la veridicità di una notizia, ma che venga ripubblicata e riproposta come appena accaduta (come in questo caso).

      reply
  • Santo

    Ma per caso qualcuno a scritto che era di ieri… Quello che accaduto 4 anni fa non si può pubblicare?

    reply
    • Facta

      Buongiorno Santo,
      Se si prende una notizia vecchia e la si ripubblica come fosse nuova (e appena accaduta) il problema esiste.
      Il punto non è la notizia in sé ma il modo in cui viene utilizzata.

      reply

Lascia un commento

× WhatsApp