Il numero 1522 non è un servizio di videochiamate per accompagnare chi non si sente al sicuro per strada - Facta
TOP

Il numero 1522 non è un servizio di videochiamate per accompagnare chi non si sente al sicuro per strada

Il 1° dicembre la redazione di Facta ha ricevuto una segnalazione che chiedeva di verificare un’immagine, condivisa su Facebook il 27 novembre, che mostra un fischietto rosa e la scritta «DONNEXSTRADA». Accanto al disegno è presente anche un testo che recita: «Sapevi che esiste un servizio che ti fa compagnia al telefono mentre percorri una strada che non ti sembra sicura?». 

L’immagine è accompagnata da un commento, scritto dall’autrice del post, in cui si legge che chiamando il numero 1522 sarebbe attivo un servizio gratuito e attivo 24 ore su 24 di accompagnamento per le donne che non si sentono sicure per strada. 

Si tratta di una notizia falsa, vediamo perché.

Donnexstrada è un’associazione che offre un aiuto concreto alle vittime di violenza di genere, fornendo varie tipologie di supporto. L’organizzazione prevede anche un servizio di accompagnamento per le persone che non si sentono al sicuro mentre percorrono un tratto di strada da sole, attraverso l’attivazione di una diretta su Instagram. 

Come precisato dall’associazione, il servizio si attiva inviando un messaggio alla pagina Instagram @violawalkhome e non chiamando il numero 1522, che corrisponde invece al centro antiviolenze e stalking. Una volta ricevuta la richiesta, le operatrici di Donnexstrada avvieranno una videochiamata con la persona che ha richiesto il servizio, in modo che non cammini completamente sola, ma ci sia qualcuno che, seppur virtualmente, le faccia compagnia.

Il 1522 è invece un servizio pubblico promosso dal Dipartimento delle pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri, in cui diversi operatori forniscono alle vittime di violenza e stalking un sostegno psicologico e giuridico, nonché l’indicazione di strutture pubbliche e private presenti sul territorio e a cui rivolgersi. Poiché questo servizio assicura l’anonimato, non prevede l’utilizzo delle videochiamate, contrariamente a quanto affermato nel post oggetto della nostra analisi. 

Anche il sito di fact-checking di Bufale.net si è occupato di questa notizia. 

Se sei vittima di violenza o stalking puoi chiamare il numero 1522, è disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24. Se ti senti in una situazione di emergenza, puoi chiamare il 112. 

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

×

Ciao!

Segnalaci il link di una notizia che non ti convince, la chat è attiva 24/7

× WhatsApp