La dichiarazione con cui il calciatore David Silva attacca la Lazio è stata inventata da una pagina satirica su Facebook - Facta
TOP

La dichiarazione con cui il calciatore David Silva attacca la Lazio è stata inventata da una pagina satirica su Facebook

Mercoledì 19 agosto 2020 la redazione di Facta ha ricevuto una segnalazione su Facebook che chiedeva di verificare le informazioni contenute in un post pubblicato il 18 agosto sul social network dalla pagina FORZA As ROMA. Il post oggetto della nostra verifica contiene la foto dei calciatori spagnoli David Silva (trasferitosi dal Manchester City alla Real Sociedad lo scorso 18 agosto, dopo il mancato accordo con la Lazio) e Pedro (che proprio il 18 agosto ha effettuato le visite mediche con la Roma).

La fotografia è accompagnata da un commento, scritto da chi ha pubblicato il contenuto su Facebook, che riporta una presunta dichiarazione di David Silva rilasciata a «Claude Lo Tite di Pocapecunia .com» e che recita: «Ci tengo per prima cosa a chiarire che io non ho mai dato la mia parola a nessun club, quindi le parole di Tare sono assolutamente fuori luogo. La Lazio sembrava interessata realmente a me, ma ogni giorno usciva qualche problema nuovo. Inizialmente volevano offrirmi un quadriennale, salvo poi ridurre il contratto di un anno ma offrendomi casa e jet privato mentre , negli ultimi giorni, quando stavamo sistemando i dettagli, Lotito stava cercando di ridurre i bonus del mio contratto per sborsare di meno. Sono un campione del mondo io, merito un trattamento migliore. Mi sono sentito offeso e preso in giro dagli atteggiamenti di Lotito e Tare, è stato come trattare con un mendicante. Non sono nemmeno tanto furbi come dicono tra l’altro; un giorno stavano trattando faccia a faccia con i miei rappresentanti legali, uno di loro è italiano, ma Lotito non lo sapeva e, davanti a lui, ha detto: “Ma possiamo dare quasi un milione di bonus a un 32enne? Mica è Cristiano Ronaldo”. Tare prima di parlare di me deve sciacquarsi la bocca e pensare a cacciare il denaro per fare una squadra competitiva, invece di rimanere a giocare con Parolo in mezzo al campo e dare la colpa al covid per aver perso lo scudetto».

Il riferimento è proprio alla trattativa fallita tra David Silva e il club italiano della Lazio. Società che il 18 agosto ha diffuso un comunicato stampa attraverso il direttore sportivo Igli Tare che ha dichiarato: «Apprendo del trasferimento di David Silva alla Real Sociedad. Ho grande rispetto per il giocatore, ma non per l’uomo».

La dichiarazione riportata nel post ed attribuita a David Silva non è però reale, è stata inventata da una pagina satirica e presa erroneamente per vera.

Post pubblicato su Facebook il 19 agosto 2020 – Notizia satirica

La presunta dichiarazione del calciatore della Real Sociedad non trova ad oggi [19 agosto 2020 ndr] riscontro in nessuna testata nazionale e locale. Il testo originale del post è stato pubblicato il 18 agosto dalla pagina Facebook La favola del calcio, che nella descrizione su Facebook specifica di essere una «Pagina satirica: inventiamo storie e interviste sul calcio». 

Il nome del presunto giornalista che avrebbe raccolto la dichiarazione, Claude Lo Tite, richiama inoltre quello del presidente della Lazio Claudio Lotito, mentre il nome della testata (pocapecunia.com) è un riferimento all’accusa, spesso mossa a Lotito, di spendere poco per il calciomercato.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp