TOP

No, Mel Gibson non ha detto che «gli studi di Hollywood sono intrisi di sangue di bambini innocenti»

Il 19 luglio 2020 su Facebook è stato pubblicato un post in cui si legge che l’attore statunitense Mel Gibson il 23 dicembre 2018 avrebbe rilasciato le seguenti dichiarazioni: «Gli studi di Hollywood sono intrisi di sangue di bambini innocenti. […] Le élites di Hollywood sono un nemico dell’umanità che agisce continuamente in contrasto con i nostri migliori interessi infrangendo ogni tabù dato da Dio all’uomo, inclusa la santità dei bambini».

Questa dichiarazione non trova riscontro in nessuna testata nazionale e internazionale, né in nessun comunicato ufficiale dell’attore. Inoltre, un portavoce di Mel Gibson, contattato dalla Reuters, ha chiarito che queste dichiarazioni «sono false al 100%».

Post pubblicato su Facebook il 19 luglio 2020 – Notizia falsa

Sempre grazie al lavoro svolto dai colleghi di Reuters, sappiamo che le false dichiarazioni sono state pubblicate originariamente il 30 novembre 2017 da YourNewsWire, sito inserito da CBS News tra quelli che pubblicano bufale e, quindi, non del tutto affidabile.

È infine utile specificare che questa bufala rientra nei casi di disinformazione legati a QAnon, la teoria del complotto sviluppata dell’estrema destra statunitense secondo cui esisterebbe un deep state formato da politici, imprenditori e celebrità di Hollywood vicini al mondo della pedofilia e politicamente attivi contro l’attuale presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump. Facta si è già occupata di un caso simile.

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp