Cinque mesi di infodemia - La timeline della disinformazione sul coronavirus in Italia - Facta
TOP

Cinque mesi di infodemia – La timeline della disinformazione sul coronavirus in Italia

Da fine gennaio Pagella Politica e Facta hanno trovato e smentito oltre 210 bufale, teorie del complotto, approssimazioni ed errori che circolavano sui social network e nel dibattito pubblico a proposito dell’epidemia di coronavirus: in questa timeline sono riassunte le fasi della disinformazione sul Covid-19 in Italia. Leggi il nostro approfondimento.

2020
Gennaio

21

Prima bufala sul coronavirus:

«Allarme, il virus sta circolando in Italia».

La prima teoria del complotto

Il virus brevettato dal Pirbright Institute.


22
25

«Il virus creato in laboratorio dalla Cina»

La teoria senza prove dell’origine umana arriva in tv.

Bufale sulla Cina

La ragazza che mangia il pipistrello, i mercati all’aperto e il «vero numero dei morti».

24-29

Febbraio

2

Prima celebrità colpita

«Ultimo ha il virus». Ma non è vero.

La bufala del disinfettante

Quello del 2010 è attivo contro il coronavirus.

10
21

Primo caso a Codogno

Esplosione dell’“infodemia” in Italia:
il coronavirus diventa l’unico tema delle bufale. Decine di “casi che non lo erano”.

Gismondo e Fontana minimizzano

Dichiarano: il virus «poco più di un’influenza».

22
24-26

Le ricette finte

L’amuchina fatta in casa.

Marzo

8

Via al lockdown in Lombardia

Foto fuori contesto spacciate per
«fuga verso il Sud».

Cure miracolose per il coronavirus

Vitamina C, kiwi e compresse di Cebion.

10-11
12-16

Le manovre militari (presunte)

Arrivano in tutta Italia.

Si canta dai balconi

Viene aggiunto un audio finto all’estero.
La Cina fa propaganda.

15
16

Generosità inventata

Gli hotel di CR7 (mai) trasformati in ospedali.

L’Avigan

Il video diventa virale: Il caso del farmaco giapponese.

22
25

IL Servizio del Tg3 Leonardo

Andato in onda nel 2015 sul «super virus polmonare» creato in laboratorio in Cina.
Il video diventa virale su WhatsApp.
Anche Salvini e Meloni lo condividono.

Aprile

1 aprile (fino a tutto maggio)

La natura si riprende i suoi spazi

Foto e video decontestualizzati.

Bufale sul 5G

Le onde radio causano il coronavirus.

6-19
2-20

Tornano le bufale sugli immigrati (e il coronavirus)

Immigrati «dalla quarenta di lusso ai finti assalti».

Presunte code in autostrada

Per andare al mare (in pieno lockdown).

12
20-22

Bufale e propaganda no-vax

L’app di contact tracing «obbligatoria» e il «microchip sottocutaneo».

Maggio

2

Le proteste in piazza

Finte manifestazioni contro il lockdown.

Culmine delle notizie false su Bill Gates

I vaccini per spopolare il mondo e l’arresto per aver «creato» il coronavirus.

5-19
12

«Indossare le mascherine fa male alla salute»

«Mal di testa, aumento dell’insufficienza respiratoria e ipercapnia».

«Le mascherine provocano il cancro»

«Portare la mascherina e respirare la propria anidride carbonica provoca acidosi e quindi cancro».

22

Ti è piaciuto l'articolo?

Lascia un commento

× WhatsApp